Un balcone profumato e originale grazie a queste 3 insolite piante aromatiche

Per avere un balcone fiorito e che faccia invidia a tutti i nostri vicini la scelta migliore sarà sicuramente quella delle piante aromatiche: perfette per essere coltivate in vaso e anche utilissime in cucina. I giardini in balcone però vengono sempre coltivati con le stesse specie: rosmarino, origano e basilico.

In questo articolo invece vedremo assieme come ottenere un balcone profumato e originale grazie a queste 3 insolite piante aromatiche.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Aneto

L’aneto è un’erba aromatica dal profumo originale e pungente, molto amata nella cucina scandinava e ottima per accompagnare il pesce.

Questa pianta richiede un vaso di media grandezza, almeno 30 cm, ed è ottima da piantare nei mesi di maggio aprile. Per poter ottenere i migliori risultati nella coltivazione di questa particolare pianta consigliamo di mischiare della sabbia al terriccio per renderlo più leggero e drenante.

Coriandolo

Un’altra pianta straordinaria, appartenente alla famiglia ombrellifera, è il coriandolo. Possiamo coltivare questa specie sia per foglie che per semi. Questa pianta possiede infatti gusti e profumi molto forti e marcati, che la rendono davvero particolare da utilizzare in cucina. Un altro utilizzo originale sarà poi quello di macinare le sementi per poterle utilizzare come profumo per la casa.

Possiamo ottenere il massimo da questa pianta posizionandola in balcone dove potrà ricevere molta luce e restare riparata dal vento.

Erba di San Pietro

Per finire anche l’erba di San Pietro, o tanacetum balsamita, è un’ottima pianta per il nostro orto in balcone. Questa erba famosa da secoli per i suoi usi aromatici e officinali ricorda i profumi della menta e dell’eucalipto. Un accostamento eccezionale che renderà unico il profumo di casa nostra.

Per poterla coltivare al meglio avremo bisogno di un terreno ben drenante e ricco di sali minerali. Dovremo però fare attenzione a piantarla tra i mesi di aprile e maggio, in modo da non esporla a temperature troppo basse.

Ecco allora che abbiamo visto come ottenere un balcone profumato originale grazie a queste 3 insolite piante aromatiche.

Approfondimento

Finalmente un orto sempre sano e senza malattie grazie a questa incredibile polvere miracolosa

 

Consigliati per te