Un aiuto alle speranze dei rialzisti su ILLA potrebbe venire dal mercato estero

Un aiuto alle speranze dei rialzisti su ILLA potrebbe venire dal mercato estero. ILLA, infatti, si è aggiudicata un nuovo ordine sul mercato estero del valore di 1,2 milioni di euro, ricevuto da un importante nuovo cliente leader mondiale nel settore delle pentole. Prosegue, quindi, l’espansione all’estero dopo che nei mesi scorsi l’azienda era riuscita anche a entrare nell’importante mercato degli USA.

Dal punto di vista dell’analisi basata sui multipli di mercato la situazione è abbastanza incerta. Qualunque sia, infatti, la metrica utilizzata (OE, PEG, PB) il titolo risulta essere sopravvalutato. Anche l’unica analista che copre il titolo è molto prudente con un giudizio Hold a fronte di un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione del 25% circa.

Un aiuto alle speranze dei rialzisti su ILLA potrebbe venire dal mercato estero. Quali sono le indicazioni dell’analisi grafica?

Il titolo azionario ILLA (MIL:ILLA) ha chiuso la seduta del 4 febbraio in rialzo dello 0,22% rispetto alla seduta precedente. L’ultimo prezzo è stato a 0,451 euro.

Time frame settimanale

La tendenza in corso è ribassista e punta al II obiettivo di prezzo in area 0,348 euro. C’è, però, un aspetto che non va trascurato. La settimana che sta per concludersi potrebbe dare un segnale rialzista del BottomHunter. Se a questo si aggiunge che abbiamo un segnale rialzista dello Swing Indicator potremo assistere a breve a un ripartenza delle quotazioni. Tuttavia la prudenza è d’obbligo e conviene aspettare una chiusura settimanale superiore a 0,544 euro.

ILLA

ILLA: proiezione ribassista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

Il supporto in area 0,394 euro (I obiettivo di prezzo) sta resistendo bene alle pressioni ribassiste, a breve, quindi, potremmo assistere a una ripartenza al rialzo. In caso di rottura in chiusura mensile, invece, gli obiettivi ribassisti sono quelli indicati in figura.

Conclusione: si stanno creando i presupposti per una ripartenza al rialzo. Tuttavia meglio aspettare, almeno, un segnale chiaro sul time frame settimanale.

illa

ILLA: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Approfondimento

La politica delle acquisizioni dove condurrà il titolo Esprinet?

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te