Ultimi giri per i mercati azionari con in arrivo un colpo di scena 

Siamo oramai in vista dell’ultimo trimestre. Ottobre, novembre e dicembre rappresentano l’ultima possibilità per recuperare le posizioni perse negli ultimi mesi nei confronti della Borsa americana. Utilizzando una metafora, gli possiamo considerare gli ultimi giri per i mercati azionari con in arrivo un colpo di scena.

Ecco cosa potrebbe accadere nell’ultimo trimestre dei mercati azionari, secondo l’analisi di ProiezionidiBorsa.

Prova il Trading iBroker in TradingView con una Demo Gratuita e dati in tempo reale.
Attivabile subito.

PROVALA ORA!

Le tre fasi dei mercati

Possiamo dividere questi 9 mesi del 2020 in tre fasi. La prima fase, quella che va da inizio anno alla fine di febbraio, in cui abbiamo assistito a un rialzo corale dei mercati azionari mondiali.

Poi è arrivata la seconda fase, segnata dal crollo delle Borse a causa della emergenza  Covid. Questa fase è durata da fine febbraio fino a metà marzo. Periodo in cui tutti i mercati finanziari hanno accusato pesanti perdite.

E poi è arrivata la terza fase, quella del rimbalzo e da qui i mercati hanno reagito in modo molto diverso. Le Borse Usa hanno colmato le perdite e realizzato nuovi massimi. Le Borse europee hanno fatto un piccolo rimbalzo e si sono inchiodate.

Mettendo a confronto l’indice USA S&P500 (US500) e l’europeo Stoxx 600, si scopre che da aprile a fine settembre il primo ha guadagnato il 33%.  Invece lo Stoxx 600 ha guadagnato appena il 14%, in pratica meno della metà dell’indice USA.

Ultimi giri per i mercati azionari con in arrivo un colpo di scena

Ma se il confronto lo facciamo nell’ultimo mese, vediamo che lo Stoxx 600 ha perduto il 4% mentre l’indice USA ha ceduto il 5%. Quindi la Borsa europea da settembre ha fatto meglio di quella USA, anche se non ha guadagnato. Ha perduto meno.

Quello che potrebbe accadere nei prossimi tre mesi, è che ci possa essere l’inizio di una riallocazione degli investimenti dagli USA all’Europa. Per due motivi. Il primo è che la Borsa USA inizia a essere a valori molto alti. Il secondo è che l’arrivo del Recovery Fund possa dare una sferzata alla crescita economica del Vecchio Continente, con benefici dei titoli azionari.

Probabilmente fino a novembre, ovvero fino alla elezione del Presidente USA, non ci saranno grossi cambiamenti dai mercati. Ma da quella data lo scenario tratteggiato potrebbe prendere forza.

Approfondimento

Per conoscere l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa, clicca qui.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.