Ultimi giorni per gustare questo delizioso ortaggio e realizzare un fenomenale risotto per sbalordire i nostri ospiti

Fagiolini, fave, piselli ma anche carciofi, bietole e spinaci sono tutti ortaggi e verdure che la primavera ci regala. Per questa ragione nell’ultimo periodo molte delle ricette fornite hanno a che fare con questi ortaggi. Ma tra tutte le primizie tipiche di questo periodo, tra le più amate ci sono indubbiamente i deliziosi asparagi. Ma gli asparagi sono tanto buoni quanto effimeri ed infatti sono i primi che tendono a sparire dai banchi alimentari. Ecco perché questi saranno gli ultimi giorni per gustare questo delizioso ortaggio con il quale prepareremo un ottimo risotto.

Di seguito vedremo una ricetta semplice ma grazie alla quale ci garantiremo un figurone assicurato con i nostri invitati.

Ingredienti e preparazione

In questo cremosissimo risotto uniremo la freschezza degli asparagi, unita alla aromaticità del formaggio e dello speck.

Per realizzare questo goloso risotto gli ingredienti sono:

  • riso Carnaroli o Vialone nano;
  • asparagi;
  • vino bianco;
  • brodo vegetale;
  • Taleggio;
  • burro;
  • scalogno;
  • speck;
  • latte.

Per ottenere un buon risotto è importante, innanzitutto, la scelta del riso. Come descritto nella lista degli ingredienti le tipologie più indicate a questo scopo sono il Carnaroli o il Vialone nano.

Scelto il riso, dedichiamoci agli asparagi. Gli asparagi andranno tagliati nel punto in cui sono più teneri eliminando, dunque, la parte più turgida e legnosa.

A questo punto separiamo le cime dal resto dell’asparago e mettiamo da parte.

Tagliamo a rondelle gli asparagi che metteremo ad insaporire con lo scalogno, olio ed un pizzico di sale.

Quando gli asparagi saranno cotti, preleviamone circa tre quarti per frullarli assieme a del brodo vegetale.

Ultimi giorni per gustare questo delizioso ortaggio e realizzare un fenomenale risotto per sbalordire i nostri ospiti

A questo punto metteremo a tostare insieme ai gambi rimasti il riso che, una volta ben caldo, sfumeremo con del vino bianco secco. Quando sarà evaporato l’alcol aggiungeremo il brodo per cominciare la cottura del riso. Mentre il risotto è in cottura faremo saltare in padella con del burro, un pizzico di sale e di pepe le cime che aggiungeremo solo alla fine.

A questo punto dedichiamoci alla fonduta di Taleggio che otterremo aggiungendo il formaggio in poco latte scaldato a fiamma bassa o bagnomaria.

Verso la fine della cottura del riso aggiungiamo la crema di asparagi e, una volta cotto, togliamo dal fuoco per aggiungere del burro freddo di freezer.

Mettiamo il risotto in un piatto per poi guarnire con la fonduta di Taleggio e delle striscette di speck. Ultimi giorni per gustare questa leccornia.

Lettura consigliata

Pochi sanno che basta una cipolla per fare una pasta stellata da chef

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te