UBI Banca riuscirà a evitare nuovi ribassi nel 2019?

Ubi Banca (UBI.IT)  ha chiuso la giornata di contrattazione del 18 dicembre a 2,517€ con un ribasso dello 0,12%.

Il titolo ha segnato il massimo annuale a 4,293€ il 15 maggio ed il minimo annuale a 2,48€ il 20  novembre.

Il 2018 è stato per UBI Banca un anno a due facce. Fino a maggio l’andamento è stato laterale-rialzista, mentre da maggio in poi è stata tutta una discesa.  Da un lato, infatti,  UBS ha inserito UBI Banca nella lista dei titoli con un potenziale rialzo del 40%  (UBI Banca: UBS punta sul titolo). Dall’altro UBI è al secondo posto della classifica comunicata dalla CONSOB sui titoli più shortati a Piazza Affari. In particolare, si legge che sul titolo sono aperte posizioni per il 13,52% del capitale.

Da debolezza del titolo si vede anche dall’evoluzione del consenso medio degli analisti che da maggio in poi è stato in picchiata. La discesa dei prezzi, però, è stata molto più veloce. Allo stato attuale, infatti, il titolo è sottostimato, rispetto al consenso, di oltre il 30%.

A sinistra andamento del valore medio del prezzo obiettivo di UBI Banca secondo il giudizio degli analisti. A destra è riportato il numero di analisti che hanno dato un certo tipo di giudizio e la stima, con anche i valori massimo e minimo, del prezzo obiettivo.

A sinistra andamento del valore medio del prezzo obiettivo di UBI Banca secondo il giudizio degli analisti. A destra è riportato il numero di analisti che hanno dato un certo tipo di giudizio e la stima, con anche i valori massimo e minimo, del prezzo obiettivo.

Time frame giornaliero: analisi tecnica e previsioni sul titolo UBI Banca

Sul time frame giornaliero la tendenza in corso è ribassista e ha raggiunto, e rotto al ribasso, il I° obiettivo di prezzo in area 2,5355€. A meno di un veloce recupero le quotazioni sono dirette verso il II° obiettivo di prezzo in area 2,1506€.

La ripresa rialzista passa per il recupero in chiusura di giornata di area 2,5355€.

UBI Banca: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

UBI Banca: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Time frame settimanale: analisi tecnica e previsioni sul titolo UBI Banca

La tendenza in corso nel lungo periodo è ribassista. Tuttavia stenta a decollare vista la tenuta del supporto in area 2,5263€. La rottura di questo livello aprirebbe a una discesa fino, almeno, in area 1,1353€.

UBI Banca: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

UBI Banca: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

UBI Banca riuscirà a evitare nuovi ribassi nel 2019? ultima modifica: 2018-12-19T07:37:12+02:00 da Redazione

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV
Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.