Tutti vanno pazzi per questo tipo d’abbigliamento ma ignorano che ce n’è un altro migliore 

Il progresso e la tecnologia vanno avanti e oggi anche gli indumenti seguono questa tendenza. Molto abbigliamento, soprattutto sportivo diventa tecnico con tessuti nuovi. A volte si creano delle contraddizioni nel mercato ed ecco perché tutti vanno pazzi per questo tipo d’abbigliamento ma ignorano che ce n’è un altro migliore.

I tessuti classici

La tecnologia avanza e arriva a inventare nuovi tessuti tecnici molto diversi da quelli tradizionali. Le nostre nonne quando si recavano ad acquistare delle magliette intime sapevano che la scelta dipendeva sostanzialmente dalla stagione in cui ci si trovava. Si sceglieva il cotone per il periodo caldo e la lana per la stagione invernale. La differenza poteva essere nel modello, se a mezze maniche, a girocollo o a maniche lunghe, ma tutte avevano lo stesso tessuto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Fast Lifting, la crema innovativa che elimina tutti gli inestetismi velocemente

SCOPRI IL PREZZO

FastLifting

I nuovi tessuti tecnici

Oggi sul mercato si trovano tanti tessuti tecnici, alcuni derivati anche dalle materie plastiche. Nasce così il nuovo abbigliamento per lo sport, le escursioni in montagna e anche l’attività di ogni giorno.

L’intimo è particolarmente ricercato perché è leggero, caldo per l’inverno e fresco per l’estate. E’  traspirante, non trattiene il sudore e ad alcuni capi viene aggiunto anche il trattamento contro gli insetti. I costi per questo abbigliamento tecnico però non sono sempre bassi.

Tutti vanno pazzi per questo tipo d’abbigliamento ma ignorano che ce n’è un altro migliore

Alcune aziende però continuano a produrre i vecchi capi della nonna quelli in cotone e in lana.  La lana può essere tessuta spessa per l’inverno e leggera e fresca per l’estate. E’ d’origine naturale, in alcuni casi anche di alta qualità, come per la lana merinos. Molti ignorano che la lana è naturalmente antibatterica e perciò non ha bisogno che sia aggiunto qualche prodotto particolare.

Un’altra caratteristica molto moderna della lana è che permette di eliminare il sudore senza trattenerlo, così da sentirsi sempre asciutti. Inoltre la moderna produzione di lana in alcuni casi procede ad un processo di infeltrimento naturale detto follatura, che rende la lana impermeabile alla pioggia e resistente al vento in modo del tutto naturale.

Senza saperlo le nostre nonne hanno da sempre utilizzato il tessuto più tecnico e all’avanguardia che proviene dalla natura.

Ecco alcuni capi intramontabili da avere in armadio.

Consigliati per te