Tutti stanno adottando questo accorgimento per risparmiare al supermercato e guadagnarci in salute

La salute di tutti è legata a doppio filo all’alimentazione. Tuttavia, in questo mondo bombardato da spot pubblicitari e da modelli irraggiungibili, sviluppare delle sane abitudini alimentari è diventato difficilissimo.

Una buona alimentazione non può prescindere dalla spesa al supermercato. Se fatta consapevolmente, infatti, la spesa può essere l’alleata di una giusta nutrizione.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Molto spesso anche Noi di ProiezionidiBorsa abbiamo messo in guardia il Lettore dai trucchi che i supermercati utilizzano per spingere il cliente ad acquistare. Frequentemente, infatti, si è spinti ad acquistare di getto cose di cui non si ha assolutamente bisogno.

Acquistare di impulso non giova alla salute ma nemmeno al portafoglio. Prima di mettere nel carrello qualsiasi alimento bisognerebbe controllare attentamente le etichette. E non basarsi unicamente sulla confezione.

Mai affidarsi solamente alle scritte che descrivono il prodotto light o senza zucchero.

Tutti stanno adottando questo accorgimento per risparmiare al supermercato e guadagnarci in salute

In generale, bisognerebbe cercare di evitare il più possibile alimenti in cui sono presenti additivi alimentari. Gli additivi sono degli elementi che vengono aggiunti al prodotto per potenziarne il gusto. In molti casi si tratta di sostanze poco salutari.

Inoltre, capire che acquistare cibi artificiali a cui sono stati aggiunte vitamine e sali minerali non li trasformerà in alimenti sani. Zuccheri e additivi saranno sempre in prima linea.

Negli ultimi anni si parla molto del famigerato “cibo spazzatura”. Sarebbe proprio quello che bisognerebbe evitare di acquistare.

Frequentemente questa tipologia di cibo è offerta in grande quantità a prezzi ridotti. Avere più junk food a disposizione ne comporterà un maggior consumo. E una minore attenzione alla propria salute.

Oltretutto, si sconsiglia di fare scorte dal momento che la dieta dovrebbe essere variata in continuazione. Con decine di confezioni dello stesso prodotto in casa variare diventerebbe alquanto complesso.

Tutti sappiamo cosa non comprare al supermercato. Ci sono, però due alimenti insospettabili che all’apparenza potrebbero sembrare (quasi) innocui.

Pizze surgelate

Chi non ha mai comprato delle pizze surgelate? Comode e veloci per una cena senza pretese. Eppure, le pizze prodotte industrialmente possono avere al loro interno conservanti e additivi. Oltre al fatto che i formaggi, le verdure e i salumi utilizzati potrebbero risultare di bassa qualità.

Con questo non si vuole dire che non andrebbero mai acquistate. Solo che bisognerebbe limitarne il consumo.

Formaggi fusi e spalmabili

I formaggi fusi e quelli spalmabili spesso vengono ritenuti alimenti sani e magri. Purtroppo anche in questo caso non è così.

I polifosfati, i conservanti e i coloranti sono delle aggiunte molto frequenti in questo tipo di alimento. Inoltre si tratta di alimenti ricchi di sale che potrebbero favorire l’insorgere di malattie cardiovascolari. Molto meglio optare per i classici formaggi. Anche qui senza abbondare.

Ecco come evitare di acquistare cibi spazzatura si trasforma in un accorgimento per risparmiare al supermercato e guadagnarci in salute che tutti stanno adottando.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te