Tutti pronti per l’abbondante fioritura di questa pianta perfetta per colorare giardini assolati

Tutti coloro che dispongono di un giardino esposto a sud sapranno perfettamente che la calura estiva tenderà ad uccidere qualsiasi pianta.

Infatti, ben poche piante riescono a sopravvivere a una calda estate, se esposte in una zona molto battuta dal sole.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ci sono alcune piante, però, che potrebbero essere davvero perfette per essere sistemate al sole. Tra queste, una delle più conosciute è sicuramente il cistus, un cespuglio molto rustico che gradisce suoli ben drenati.

Tutti pronti per l’abbondante fioritura di questa pianta perfetta per colorare giardini assolati

Durante l’estate, i suoi coloratissimi fiori rallegreranno ogni tipo di giardino assolato. Dal momento che si tratta di una pianta molto rustica non necessiterà di particolari cure. E quindi con pochi sforzi si potrà godere di una fioritura abbondante.

Il cistus è una specie che può raggiungere anche i due metri di altezza, adatta a posti poco accoglienti. Resiste bene al caldo ma anche al freddo e non necessita di troppa acqua.

I fiori prodotti dal cistus, all’apparenza molto delicati, sono molto rustici. I fiori potranno essere di colore rosa, porpora, bianchi o viola. A seconda della varietà si apriranno in solitaria o in gruppi e rimarranno aperti un solo giorno. Tuttavia, questa pianta è in grado di produrne moltissimi, da aprile a giugno.

Anche le foglie tendono ad emanare un buon profumo, benché si presentino un po’ appiccicose.

Da aprile a giugno tutti pronti per l’abbondante fioritura di questa pianta perfetta per colorare giardini assolati.

Cura

L’inizio della primavera è il periodo migliore per la messa a dimora di questa pianta. La posizione migliore, come scritto, è ben esposta al sole ma riparata dal vento.

Come tutte le piante, non ama gli spostamenti e per questo motivo la scelta della posizione dovrà essere effettuata con molta attenzione.

La buca dell’impianto dovrà essere sufficientemente profonda per riuscire ad accogliere tutto l’apparato radicale. Dal momento che teme molto i ristagni di acqua, si consiglia di utilizzare un terriccio drenante e di sistemare dell’argilla espansa nella buca.

Una volta messo a dimora il cistus potrà essere leggermente spuntato in modo da favorire l’infoltimento della chioma. La pianta, tuttavia, non ama particolarmente le potature e per questo motivo non bisognerà eccedere.

Irrigare la giovane pianta durante il periodo primaverile ed estivo. Durante gli anni successivi, invece, non necessiterà di particolari irrigazioni, ma si accontenterà delle precipitazioni atmosferiche.

Ma adesso, tutti pronti per l’abbondante fioritura di questa pianta perfetta per colorare giardini assolati

Per altri consigli si consiglia questa lettura.

Consigliati per te