Tutti pensano che facciano bene, ma in inverno questi rimedi fai da te contro il ghiaccio potrebbero rovinare il vetro dell’auto

Arriva a grandi falcate l’inverno e cominciano a sentirsi le temperature sempre più rigide. E con queste sopraggiungono anche i problemi annessi. Il primo sono le salatissime bollette. Abbiamo spiegato un escamotage per tagliarle: ecco come scaldare casa risparmiando sulla bolletta con un oggetto che abbiamo in dispensa. Anche all’aperto però si presentano problemi. Spesso cominciamo a perdere sensibilità nelle estremità del nostro corpo, come le dita delle mani, dei piedi. Anche altre parti non sono escluse. Per proteggerle caso bisogna dire basta a cappelli e sciarpe, ecco come tenersi al caldo con stile con questo accessorio che sta spopolando. Esiste però un’altra scocciatura: la macchina totalmente inutilizzabile perché arenata dal freddo di questa stagione. Dato che ci sono delle opinioni contrastanti a riguardo, oggi spieghiamo in quali modi non comportarsi. Tutti pensano che facciano bene, ma in inverno questi rimedi fai da te contro il ghiaccio potrebbero rovinare il vetro dell’auto. Vediamo dunque insieme quali sono le azioni fai da te che assolutamente dobbiamo evitare.

Tutti pensano che facciano bene, ma in inverno questi rimedi fai da te contro il ghiaccio potrebbero rovinare il vetro dell’auto

Quando si chiede consiglio molti suggeriscono di utilizzare il sale grosso. Di primo impatto infatti questa soluzione può sembrare molto logica. Infatti questo è il materiale utilizzato per rendere di nuovo percorribili le strade, liberandole dalla neve. Però non si tiene conto che il materiale di cui è fatto un veicolo è più fragile del cemento. Nel migliore dei casi i granuli possono rigare il vetro, nel peggiore corroderne lo strato interno. Lo stesso vale per l’acqua bollente. Questa infatti può sempre sembrare una buona idea ma nella realtà dei fatti crea uno shock termico che non giova per niente al parabrezza. Infine è anche sconsigliato l’uso di oggetti appuntiti per rompere lo strato ghiacciato. Infatti un colpo mal riposto potrebbe portare il vetro a cedere.

L’atteggiamento migliore da adottare

Quando ci si trova di fronte a questa situazione però è sempre meglio accendere il veicolo dirigendo i bocchettoni dell’aria calda verso il punto interessato. Ci vorrà un po’ di tempo e pazienza ma almeno non correremo alcun tipo di rischio. È importante però tenere i tergicristalli disattivati. Poi suggeriamo di tenere nel cofano sempre una piccola cassetta “di primo soccorso” da cui attingere dei prodotti specifici in caso di difficoltà. Fra questi non deve mancare uno spray antighiaccio che si può comprare o online o nei negozi specializzati.

Approfondimento

Buttare via i fondi di caffè è una follia perché aiutano a scaldare la casa praticamente a costo zero

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te