Tutti o quasi commettono questi 3 piccoli errori con i broccoli, ecco a cosa stare attenti

Quando si parla di broccoli l’opinione pubblica si divide. Chi li ama contro chi li odia.
Una lotta eterna tra coloro che impazziscono per il gusto intenso di questo alimento e chi, invece, scappa alla sola vista.
Eppure, i broccoli sono ricchissimi di elementi nutritivi come la vitamina C, la vitamina K, il calcio, il fosforo e il potassio. Dunque, introdurre questo alimento nella dieta non potrà che migliorare tutto il piano alimentare.

Tuttavia, gli chef più famosi e rinomati hanno stilato una lista degli errori più grossolani e molto diffusi quando si utilizzano i broccoli.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Tutti o quasi commettono questi 3 piccoli errori con i broccoli, ecco a cosa stare attenti

Una delle abitudini più comuni è quelle di gettar via l’acqua di cottura dei broccoli. Ci si concentra sull’alimento e non si bada a ciò che si può riutilizzare.
Per molti chef, buttare l’acqua di cottura è un vero e proprio sbaglio.
Saporita e ricca di nutrienti e vitamine l’acqua può essere tranquillamente conservata ed utilizzata poi come brodo vegetale. Adatto per primi piatti squisiti, come il risotto.

Le foglie

Mai scartare e buttar via le foglie. Esistono, infatti, tante ricette che ne prevedono l’uso. Basterà solamente ricercarne qualcuna da internet o sul libro delle ricette della nonna per portare in tavolo una pietanza spettacolare in pochi minuti.

Pulire i broccoli in modo errato

Di norma coloro che puliscono i broccoli tendono ad eliminare molte sezioni che in realtà sono ottime per essere cucinate.
Il classico esempio è quello dei gambi che possono essere mangiati così come il broccolo stesso.

Se “Tutti o quasi commettono questi 3 piccoli errori con i broccoli, ecco a cosa stare attenti” è stato utile ai Lettori, si consiglia anche “Attenzione a questi 3 errori banali che si commettono spesso quando si usa l’aglio in cucina”. 

Consigliati per te