Tutti i segreti per un appetitosissimo Gröstl alla tirolese con uova speck e patate  

Il Sud Tirolo è composto da magnifiche valli e montagne dove si vive e si mangia bene. Molte ricette sono tradizionali e tipiche della zona come il piatto che presentiamo, il Gröstl in versione light. È un piatto sostanzioso e buono che può andar bene per una colazione corroborante o un piatto unico a pranzo o a cena. Ecco allora tutti i segreti per un appetitosissimo Gröstl alla tirolese con uova speck e patate.

Tradizioni di montagna

La parola Gröstl è una parola dialettale della lingua sudtirolese e che deriva dall’antico tedesco, oggi rösten che significa arrostire. Una parola scelta non a caso perché in questa padella si sente il fruscio delle patate e delle uova che friggono insieme allo speck.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ingredienti del Gröstl

  • 150 gr di guanciale di speck;
  • 3 uova;
  • ½ Kg di patate;
  • 2 scalogni;
  • burro;
  • pepe q.b.;
  • sale q.b.

Preparazione

Si taglia il guanciale di speck a dadini e dopo anche lo scalogno in modo fine.

Dopo aver lessato le patate, si sbucciano e si tagliano a tocchetti per poi farle saltare. In padella si lascia sciogliere un cucchiaio di burro aggiungendo lo scalogno, fino a che non s’imbiondiscono. Insieme allo scalogno si aggiungono le patate e si girano aspettando che s’indorino. Si raccolgono le patate con lo scalogno in una ciotola larga.

È il momento di preparare lo speck che si mette nella stessa padella con un po’ di burro. A fuoco medio si comincia a farlo soffriggere, per portarlo al punto di diventare un po’ croccante.

Tutti i segreti per un appetitosissimo Gröstl alla tirolese con uova speck e patate

Su questo guanciale di speck in padella è il momento di adagiare le uova delicatamente. Le si fanno cuocere all’occhio di bue, lentamente quasi a farle addormentare. Su di esse un pizzico di pepe nero e del sale.

Facendo attenzione che non si rompano si passa il tutto dalla padella alla ciotola larga, facendo scivolare sopra le patate lo speck con le uova, e il piatto è pronto.

Un piatto semplice da realizzare, ma molto nutriente, proprio ciò che ci vuole per riscaldarsi in una giornata invernale.

In questo altro interessante articolo si parla di 3 cose che non si conoscono sulle uova.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te