Tutti i segreti per preparare questo primo piatto fresco che sa di estate

Con le alte temperature di queste giornate da bollino rosso, l’unica cosa che possiamo fare è mangiare dei piatti freschi e leggeri.

Gli obiettivi sono sostanzialmente due: trascorrere meno tempo possibile davanti ai fornelli e non appesantirsi. Infatti, pasti troppo pesanti e calorici aumentano la temperatura del corpo e quindi anche la sudorazione e la spossatezza.

In questo articolo scopriremo tutti i segreti per preparare questo primo piatto fresco che sa di estate. Stiamo parlando dell’insalata di riso: un piatto veloce e fresco, che sicuramente tutti conoscono, ma che in pochi preparano in questa versione.

L’insalata di riso alla marinara

L’insalata di riso è uno dei piatti tipici dell’estate italiana. Si tratta di una ricetta fresca, leggera, facile da cucinare e che si può condire davvero in mille modi.

C’è chi le prepara solo con le verdure, o chi vi aggiunge anche wurstel, tonno, uova e tanto altro.
Ma una delle varianti più buone di questo piatto è sicuramente quella alla marinara.

L’insalata di riso alla marinara è un piatto che possiamo preparare sia con classici frutti di mare che con altri tipi di pesce. Nel prossimo paragrafo entreremo nel dettaglio per scoprire tutte queste alterative.

Indice dei contenuti

Tutti i segreti per preparare questo primo piatto fresco che sa di estate

Quando parliamo di insalata di riso, le componenti fondamentali sono essenzialmente due: il condimento ed il riso.
Per quanto riguarda quest’ultimo, la tipologia ideale per questa preparazione è sicuramente il riso parboiled. Per il condimento, invece, abbiamo bisogno di pesce fresco e di prima scelta.

Ora possiamo preparare quella che sostanzialmente è la versione “fredda” del riso ai frutti di mare.
Ci serviranno: polpo (o calamari), cozze, vongole e gamberi, ma nessuno ci vieta di inserire anche altri tipi di frutti di mare.
Innanzitutto puliamo il polpo e poi immergiamolo in bollente brodo di verdure. Una volta cotto lasciamo raffreddare e tagliamolo a dadini.
Poi spurghiamo cozze e vongole e cuociamole con un soffritto di olio, aglio, prezzemolo e vino bianco.
Dopo aver tolto i gusci, inseriamo i frutti nel riso insieme al polpo ed ai gamberi cotti.
Aggiungiamo anche qualche pomodorino, delle olive, del basilico ed altre spezie a piacere.

Un’altra versione ancora più fresca dell’insalata di riso alla marinara è quella con gamberetti, salmone e tonno. Possiamo inserire questi ultimi anche crudi, a patto che siano freschi ed abbattuti correttamente.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te