Tutti i segreti per cucinare un’insalata di riso buona e saporita che conquista la tavola

L’insalata di riso è un piatto fresco e saporito, ideale per inaugurare la bella stagione. È inoltre molto comoda, perché facilmente conservabile in frigo per più giorni ed adatta a chi non ha voglia di mettersi ai fornelli ogni volta.

Pur non essendo molto difficile da preparare, vi sono però delle accortezze da prendere per ottenere un piatto che delizierà le papille gustative anche dei più critici.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Per cui, la nostra Redazione si permette di consigliarvi qui alcuni trucchi per realizzare un’insalata squisita ed impeccabile. Ecco allora tutti i segreti per cucinare un’insalata di riso buona e saporita che conquista la tavola.

Riso ben cotto? Non per forza

Partiamo dal riso, l’ingrediente principale del nostro piatto, di cui sceglieremo una varietà coi chicchi grossi per conservare la cottura. Nonostante, al contrario della pasta, si tenda solitamente a cuocerlo per bene, in questo caso dovremmo rivedere il nostro metodo. Infatti, si consiglia di togliere il riso dalla pentola quando è ancora al dente.

Nel momento in cui lo scoliamo controlliamo poi che l’acqua non sia fredda. Così facendo eviteremo di fargli perdere parte del proprio gusto, alterando la buona riuscita del piatto.

Limone o aceto per raffreddare e insaporire

Per accelerare il raffreddamento del riso esiste un piccolo trucco, semplice e veloce. Basterà infatti aggiungere pochi cucchiai di aceto o in alternativa del succo di limone, entrambi conservati a basse temperature.

Facciamo questo passo subito dopo aver scolato il riso, mescolando bene. Questo procedimento servirà inoltre ad insaporire ed evitare che i chicchi di riso si incollino tra loro, appesantendoli.

L’aggiunta degli ingredienti

L’ultimo tra tutti i segreti per cucinare un’insalata di riso buona e saporita che conquista la tavola riguarda il condimento. In questo caso il consiglio è quello di evitare di condire tutto in una volta sola.

Mentre il riso raffredda, dovremo iniziare a condire gli alimenti che intendiamo amalgamare, come l’insalata e i pomodorini. Uno ad uno e rigorosamente a parte. Li aggiungiamo poi uno alla volta, mescolando continuamente l’insalata.

Ecco finalmente pronta da servire la nostra insalata di riso, gustosa e profumata. Ideale per vivacizzare e rinfrescare le calde giornate primaverili ed estive.

Consigliati per te