Tutti i benefici e le controindicazioni nel mangiare le carote come spuntino

Per uno snack salutare, chi vuole fare gli spuntini e le merende tenendo sempre sotto controllo le calorie non può non scegliere la frutta e la verdura. E pure gli ortaggi rigorosamente ben lavati e mangiati a crudo. Per esempio, tra gli snack sani da sgranocchiare spiccano le carote che, tra l’altro, sono un vero e proprio toccasana per l’apparato digerente. Ecco allora tutti i benefici e le controindicazioni nel mangiare le carote come spuntino. Perché, in ogni caso, tutti i cibi vanno mangiati sempre nelle giuste quantità senza mai esagerare.

Ecco tutti i benefici e le controindicazioni nel mangiare le carote come spuntino

Sulle carote da inserire nella dieta, prima di tutto, c’è da dire che i benefici superano e battono in volata le controindicazioni. Visto che queste sono davvero poche e dato che, in particolare, sono in prevalenza legate solo ed esclusivamente ad un eccessivo consumo giornaliero.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Nel dettaglio, mangiare le carote significa fare il pieno di fibre che facilitano la digestione ed il transito intestinale. Così come le carote sono ricche di betacarotene che protegge naturalmente la pelle e gli occhi. E sono pure ricche di vitamine e di preziosi sali minerali. In più, le carote ben lavate e mangiate a crudo spiccano per il loro elevato potere saziante. E ciò nonostante abbiano appena 40 calorie circa per ogni 100 grammi di prodotto.

Le controindicazioni nel mangiare carote, solo quando si esagera con il consumo

L’unica controindicazione rilevante, in caso di consumo eccessivo, è la carotenosi che si sviluppa nel sangue solo quando nella dieta si esagera ma di parecchio con le carote. E pure con altri prodotti della terra come le patate dolci. In altre parole, mangiare in media 2-3 carote al giorno non solo non fa male, ma rientra in un regime alimentare davvero sano ed equilibrato aggiungendo giornalmente nella dieta pure altri tipi di verdure, di ortaggi e di frutti.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te