Tutti dovrebbero conoscere la nuova tecnica casalinga per ridurre visibilmente le rughe e l’acne che sta spopolando in Italia ed è già famosissima in America

Sono tantissimi i trattamenti e i rimedi per combattere i segni delle rughe d’espressione e dell’acne. Maschere viso, sieri, creme specifiche, roller sono alcuni esempi. Ma se esistesse un modo per ottenere dei risultati simili a quelli ottenuti durante le sedute in un centro estetica specializzato?

Ecco perché tutti dovrebbero conoscere la nuova tecnica casalinga per ridurre visibilmente le rughe e l’acne che sta spopolando in Italia ed è già famosissima in America.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Cos’è il microneedling e quali sono gli strati della pelle del viso

Il termine è di origine inglese che, letteralmente, significa “micro perforazione”. Il microneedling è considerato come un trattamento innovativo, in grado di ringiovanire visivamente la pelle in maniera non invasiva.

La pelle del viso è suddivisa in tre strati: epidermide, derma e ipoderma. Il primo è il più superficiale ed è costituito da cinque strati.

Il derma si trova sotto di esso ed è ricco di terminazioni nervose e vasi sanguigni. È costituito da due tipologie di fibre: il collagene e l’elastina.

Infine, l’ipoderma, è costituito da grasso che funge da isolante termico.

Dopo aver specificato i diversi strati della pelle è possibile comprendere la funzionalità del microneedling.

Come funziona

Attraverso questa tecnica si creano migliaia di perforazioni dell’epidermide. La pelle reagirà a queste attraverso il rilascio di collagene che garantirà un conseguente aumento di tono cutaneo.

Vi sarà una sintesi di maggiore elastina, aumentando la capacità di tessuto di ritornare nella sua forma originaria dopo essere stati sottoposte a forze di contrazione. La pelle comincerà a rigenerarsi più in fretta.

Passando sul viso un rullo in miniatura coperto di piccolissimi aghi si raggiungerà la pelle più in profondità e le microlesioni del trattamento stimoleranno la produzione di collagene dall’interno.

I benefici saranno quindi maggiore elasticità cutanea e più conicità del tessuto.

Il trattamento casalingo è costituito da un rullo con aghi spessi 1 millimetro. Le versioni più “strong” vengono effettuate in centri specializzati.

Inoltre lo strumento è anche famoso per ridurre le cicatrici e combattere l’acne ed è adatto sia alle donne che agli uomini.

A seconda della gravità del problema è bene rivolgersi preventivamente al proprio dermatologo per capire quale sia il trattamento di microneedling più adatto alle esigenze.

Invecchiamento cellulare, cicatrici, acne: svelato perché tutti dovrebbero conoscere la nuova tecnica casalinga per ridurre visibilmente le rughe e l’acne che sta spopolando in Italia ed è già famosissima in America.

Consigliati per te