Tutti ci vanno ad agosto ma è settembre il momento migliore per visitare questa meta famosissima

La maggior parte degli italiani, per preferenza o per necessità, va in ferie nelle settimane centrali di agosto. Molte mete sono attrezzatissime per ricevere i turisti in questo periodo, con servizi funzionanti, bar, ristoranti, musei e attrazioni sempre aperti. Ma c’è una meta famosissima, adorata da italiani e non solo, che bisognerebbe visitare più tardi se vogliamo godercela al meglio dal punto di vista climatico ed economico.

Tutti ci vanno ad agosto, ma è settembre il momento migliore per visitare questa meta famosissima. Ecco di quale meta stiamo parlando.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Tutti ci vanno ad agosto ma è settembre il momento migliore per visitare questa meta famosissima

È una destinazione adorata dagli italiani e non solo: vicina, economica, piena di spiagge incantevoli e ovviamente di cultura, siti archeologici e musei. Stiamo parlando della bellissima Grecia, la nostra vicina nel Mediterraneo, che molti italiani scelgono per le vacanze. Ma perché bisognerebbe visitare la Grecia a settembre e non ad agosto?

La prima e più ovvia risposta è che ad agosto le temperature sono estremamente torride. Possono raggiungere e superare i 40 gradi, soprattutto nei centri abitati. Se vogliamo godere in pace delle bellezze storiche ed archeologiche della Grecia, certamente una temperatura più fresca è preferibile. Ma questo non è l’unico motivo

Musei, siti archeologici, concerti, spettacoli ed eventi spesso sono sospesi ad agosto

Se vogliamo fare qualcosa di diverso rispetto a stare in panciolle in spiaggia tutto il giorno, potremmo incontrare delle difficoltà nel mese di agosto. Molti greci vanno in vacanza e sospendono le loro attività. Specialmente se vogliamo visitare la capitale, potremmo trovare moltissimi negozi e servizi chiusi.

Inoltre, parchi e siti archeologici vengono spesso chiusi senza preavviso ad Agosto se le temperature sono troppo alte. Potremmo viaggiare per ore per raggiungere un sito archeologico solo per trovare un biglietto attaccato alla porta che ci informa che oggi il sito rimarrà chiuso per le temperature troppo elevate. Una vera seccatura e uno spreco di tempo e di denaro.

Settembre è meglio per natura e cultura

Se poi vogliamo goderci la cultura greca, dobbiamo tenere a mente che concerti e spettacoli non sono in programma ad agosto, soprattutto nella capitale. Se vogliamo qualcosa di autentico, e non soltanto spettacoli per turisti, molto meglio visitare il paese, e soprattutto la capitale Atene, a partire da settembre. Il clima sarà ancora caldo ma non torrido, e potremo goderci la Grecia in tutto il suo splendore.

A proposito di mete da sogno, molti non conoscono la splendida spiaggia delle Seychelles, che sembra caraibica ma è a pochi passi dall’Italia, ecco dove trovarla.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te