Tutte le verità che bisogna conoscere sul consumo di piselli in scatola

L’invenzione del cibo in scatola è stata una svolta nella vita di molte persone. Poter conservare i cibi per lungo tempo e averli sempre pronti per ogni evenienza permette di risparmiare tempo.

I barattoli e le lattine sono amati da chi è sempre di fretta, da chi non ama cucinare, e specialmente da chi si ritrova tardi la sera senza nulla di pronto. Per i legumi, poi, la comodità aumenta perché con gli inscatolati si evitano le lunghe ore di ammollo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Tra i prodotti in scatola e latta più amati si annoverano i piselli. Questi ultimi vengono prodotti solo durante la stagione primaverile, quindi dovrebbero essere consumati solo in quei mesi. Ma i piselli sono ingredienti fondamentali per tantissime ricette, dai primi ai secondi al contorno. Quindi la soluzione dei piselli in scatola sembrerebbe la migliore.

Eppure c’è un ma al consumo eccessivo di piselli in scatola. Ecco rivelato il perché: tutte le verità che bisogna conoscere sul consumo di piselli in scatola.

Nutrirsi del prodotto fresco

È chiaro che il nutrimento fornito dai prodotti freschi non può essere eguagliato da quelli in scatola. Un prodotto in scatola subisce di per sé un’alterazione tramite cottura, sterilizzazione, pastorizzazione etc..

In seconda battuta, bisogna valutare la presenza di additivi e conservanti per il bene dell’organismo. Questi sono sicuramente necessari per mantenere i piselli e gli altri prodotti commestibili nel tempo; allo stesso tempo non sono proprio “benefici” per il corpo. Si aggiungono ad essi anche coloranti e dolcificanti artificiali che rendono più “dolce” il sapore dei piselli.

Tutte le verità che bisogna conoscere sul consumo di piselli in scatola

Purtroppo non è finita qui. Si deve pensare che i piselli in scatola stanno a contatto a volte per mesi con la latta nella quale sono contenuti. Questa è rivestita di bisfenolo A, una sostanza utilizzata per i prodotti in plastica per alimenti.

I rischi per la salute attualmente provati dalla scienza riguardano la produzione di cellule endocrine. Questo altererebbe lo stato normale del sistema riproduttivo sia maschile che femminile. Inoltre, è alto il rischio di obesità, tumore al seno e disfunzione erettile.

Questo non deve inibire del tutto il consumo di piselli surgelati. È necessario sicuramente ridurre le quantità e preferire, quando possibile, il fresco o il prodotto secco.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te