Tutte le istruzioni da seguire scrupolosamente per evitare di contrarre qualche brutta infezione nelle situazioni di emergenza

Utilizzare i bagni pubblici non piace a nessuno. Tutti lo vorremmo evitare. Purtroppo, però, ci sono delle situazioni in cui non se ne può proprio fare a meno.

Si tratta di un problema molto comune che riguarda soprattutto le donne. Per questo motivo, noi di ProiezionidiBorsa abbiamo deciso di scrivere un articolo per fornire tutte le istruzioni da seguire scrupolosamente per evitare di contrarre qualche brutta infezione nelle situazioni di emergenza.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Mai sedersi direttamente sul wc

Sarà anche una raccomandazione banale, ma è sempre meglio dire tutto. Anche le cose più basilari. La prima regola è quindi: non sedersi direttamente sulla tazza ma assumere la posizione dello squat e rimanere in equilibrio per tutto il tempo necessario. Chi va in palestra sarà avvantaggiato!

Non toccare nulla, o quantomeno, il meno possibile

Avere sempre con sé una buona scorta di salviettine umidificate o un rotolo di carta igienica. Utilizzarli per toccare e manipolare qualunque superficie del bagno, in primis porte, maniglie, bottone dello sciacquone, chiavi della serratura, etc…

Non appoggiare nulla a terra

Mai appoggiare a terra borsa, zaino o quant’altro. Se si è in compagnia, la cosa più semplice è lasciarli in custodia all’amico o parente con cui siamo in giro. Se siamo da soli, saremo sicuramente un po’ scomodi, ma è meglio tenerli in spalla o al collo. Anche il pavimento attorno al water è un tripudio di germi e batteri.

Attenzione ai pantaloni

Evitare di far toccare il pavimento del bagno con i pantaloni. Il sistema più semplice è arrotolare l’orlo dei pantaloni per 3 o 4 giri e poi abbassarli. Così facendo, saremo sicuri che non andranno a “spazzare terra”.

Non restare troppo tempo in bagno

Cercare di limitare la permanenza in bagno per il solo tempo strettamente necessario. Germi e batteri sono presenti anche nell’aria e possono entrare in contatto col nostro organismo anche attraverso naso e bocca.

Lavare e disinfettare le mani

Dopo aver usufruito dei bagni pubblici, lavarsi immediatamente le mani. Meglio se il lavabo è automatizzato, altrimenti aprire il rubinetto aiutandoci con le nostre salviettine.
Avere sempre con sé anche una confezione piccola di sapone liquido.  I dispenser di sapone non sono igienici perché tutti li toccano appena dopo aver usato il bagno.

Gel disinfettante

Concludiamo la carrellata di tutte le istruzioni da seguire scrupolosamente per evitare di contrarre qualche brutta infezione nelle situazioni di emergenza, suggerendo di avere sempre a portata di mano un gel disinfettante a base alcolica. È buona abitudine utilizzarlo anche dopo aver lavato le mani perché rafforza l’igiene. I gel disinfettanti sono inoltre molto comodi anche dopo essere stati su un mezzo pubblico o prima di mangiare quando si è fuori casa.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te