Tutte le donne che stanno provando questi due semplici metodi sfoggiano sopracciglia molto naturali senza ricorrere a soluzioni estreme

Se si hanno ancora dubbi su quanto sia fondamentale il disegno dell’arcata sopraccigliare è il momento di mettersi dinanzi allo specchio.
Con i capelli indietro ed un’occhiata approfondita, ci si rende subito conto che le sopracciglia rappresentano la cornice del nostro sguardo.
Di seguito scopriremo perché tutte le donne che stanno provando questi due semplici metodi sfoggiano sopracciglia molto naturali senza ricorrere a soluzioni estreme.

Come conoscere quali sono la forma e il colore delle sopracciglia più adatti al proprio viso

La regola aurea per determinare la forma corretta delle proprie sopracciglia è una soltanto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Fast Lifting, la crema innovativa che elimina tutti gli inestetismi velocemente

SCOPRI IL PREZZO

FastLifting

Con l’aiuto di una matita si traccia una retta immaginaria che va dalla fine del naso, passando per l’occhio e si arriva al sopracciglio. Questo sarà il punto dal quale dovrà partire il sopracciglio.

Il secondo passo consiste nel poggiare la matita sempre alla fine del naso, dalla narice per intenderci, e posizionarla in obliquo avendo come punto di riferimento l’iride.

Il punto lungo l’arcata sopracciliare dove si fermerà la matita, corrisponderà all’angolo delle nostre sopracciglia. Infine, la linea che va dal naso alla fine dell’occhio determinerà il punto esatto in cui deve terminare il sopracciglio.

Nel caso in cui non si abbiano sopracciglia folte o si desideri coprire dei buchi, bisogna fare attenzione al prodotto che si intende acquistare.
Per scegliere il colore perfetto e più adatto al proprio incarnato bisogna fare riferimento al colore dei nostri capelli alla cute.

Se si è bionde non è conveniente utilizzare colorazioni troppo calde; preferibile una colorazione fredda, vicina al color tortora, per poter simulare un effetto molto naturale. Per le more, un consiglio è quello di non usare matite nere per definire le sopracciglia. Si appesantirebbero troppo i lineamenti del viso e l’effetto sarebbe molto esagerato. Se si hanno i capelli scuri con dei riflessi ramati si può scegliere una colorazione un po’ più calda. Con i capelli bianchi, invece, occhio alle tonalità dei grigi.

I prodotti giusti

Prima di scoprire perché tutte le donne che stanno provando questi due semplici metodi sfoggiano sopracciglia molto naturali, manca ancora un piccolo dettaglio.

La forma è molto importante perché la nostra emotività traspare molto anche dalle sopracciglia. Ragion per cui se le sopracciglia saranno troppo dritte, risulterà uno sguardo arcigno; sopracciglia troppo arrotondate faranno apparire gli occhi troppo sgranati.

Il primo metodo consiste nell’utilizzo di una matita sopraccigliare.  Se si sceglie una matita normale la punta deve essere sempre temperata così da garantire un effetto naturale. Se si opta per quella con la mina il tratto risulterà molto sottile. La matita non deve poi essere troppo grassa, altrimenti colerebbe sul viso durante la giornata. Deve essere asciutta e scrivente.
È importante sottolineare che si tratta di prodotti per sopracciglia. Se utilizzassimo le matite per occhi sulle sopracciglia sarebbe molto evidente, poiché le tonalità e la texture non sono per nulla le stesse.
Applicare il prodotto simulando la forma di piccoli peli e sfumare per bene con il pennellino seguendo anche la forma dell’occhio.

Il secondo metodo consiste nell’uso dei gel. Questi prodotti hanno una lunga tenuta poiché sono waterproof e si applicano con il pennellino a punta diagonale.

Con questo metodo sarà possibile andare al mare senza che l’acqua cancelli il lavoro eseguito dinanzi allo specchio. I gel sono molto adatti nel caso in cui si abbia un tipo di pelle seborroica, tendente a lucidarsi.

Consigliati per te