Tutte le banche dovranno adeguarsi. Ecco cosa cambierà per te

La nostra redazione ha ricevuto un comunicato congiunto dei principali operatori di servizi di pagamento nel nostro Paese. Bancomat Spa, Visa e Mastercard annunciano una novità che cambierà le abitudini degli italiani. Dal 1° gennaio 2021, i tre circuiti aumenteranno la soglia per i pagamenti contactless. Presto, quindi, potremo pagare fino a 50 euro semplicemente avvicinando la nostra carta ad un POS senza digitare il PIN.

L’aumento della soglia riguarderà le carte bancomat, le carte di credito e debito dei circuiti Mastercard e Visa. Tutte le banche dovranno adeguarsi. Ecco cosa cambierà per te a seguito della decisione di questi istituti. Le tre società gestiscono oltre il 90% dei pagamenti elettronici in Italia e porteranno tutte le banche ad adeguarsi a questa novità. L’Osservatorio Digital Innovation del Politecnico di Milano ricorda che i POS attivi in Italia sono oltre 2 milioni. Le transazioni nel 2019 sono state oltre 1,5 miliardi e sono in costante aumento.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Tutte le banche dovranno adeguarsi. Ecco cosa cambierà per te

Oggi i circuiti di pagamento consentono le operazioni contactless senza PIN per importi fino a 25 euro. Dal prossimo anno, i cittadini potranno pagare somme fino a 50 euro semplicemente avvicinando la propria carta al POS dell’esercente. Il principale vantaggio di questo sistema è di evitare qualsiasi contatto fisico tra cliente e negoziante. Una diminuzione del rischio contagio particolarmente sentito in questi mesi. Ci sono però ulteriori vantaggi. I negozi diminuiranno le file alla cassa e i rischi legati all’uso del contante. I correntisti potranno effettuare le operazioni di pagamento con una sola mano, senza dover appoggiare il portafoglio per firmare la ricevuta. Una buona notizia anche per chi fatica a ricordare il proprio codice segreto. Le banche italiane da oltre due anni stanno sostituendo le carte di pagamento dei clienti con carte contactless. Ormai il 90% delle carte a disposizione degli italiani possiede questa tecnologia.

I rischi del contactless

Gli esperti di Proiezionidiborsa hanno approfondito i rischi della clonazione del bancomat in un recente articolo. Ora vogliamo capire cosa rischiamo con una carta contactless. Sappiamo che tutte le banche dovranno adeguarsi e che presto questa tecnologia diventerà ancor più diffusa. I correntisti rischieranno un aumento delle truffe e delle clonazioni? Possiamo stare tranquilli: nessuno potrà intercettare gli scambi di dati tra carte e POS. Da qualche tempo girano sul web notizie infondate che raccontano di strumenti in grado di rubare i dati delle carte contactless. Sono leggende metropolitane poiché nessuno strumento può interagire con la carta che teniamo nel portafoglio. Molto probabilmente le truffe diminuiranno perché si ridurranno le operazioni più rischiose: i prelevamenti bancomat e le transazioni in contanti.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.