Tutte le astuzie per preparare un buonissimo tè freddo ed una ricetta che sarà la regina dell’estate e che molti suggeriranno agli amici

Cosa c’è di meglio che un buon tè freddo come bevanda fresca per i primi giorni di caldo? Oppure come accompagnamento di un aperitivo analcolico per chi ci va leggero. O anche per le donne incinte che non sanno mai cosa bere quando sono in compagnia. Ecco un’alternativa ai cocktail.

Tutti ricordiamo l’EstaThè che è stato un idolo indiscusso delle estati italiane dagli anni ’90 ad oggi. Quello al limone più gettonato e quello alla pesca un più meno amato ma sempre buono. Quali sono i modi migliori però per prepararlo in casa?

I metodi rapidi di preparazione e raffreddamento del tè

Ecco tutte le astuzie per preparare un buonissimo tè freddo ed una ricetta che sarà la regina dell’estate e che molti suggeriranno agli amici. Le bevande industriali infatti sono piene di acidificanti e dolcificanti.

Innanzitutto scegliamo il tipo di tè che vogliamo preparare: tè nero, verde o ai frutti rossi. Anche il tè bianco è buonissimo e delicato e può essere servito con un aggiunta di succo di aloe.

Mettiamo 1 lt di acqua a bollire e dopo lasciamo in infusione circa 4 bustine di tè o foglie dentro un colino. Lasciamo in infusione per circa 5 minuti altrimenti il gusto è amaro e troppo forte. Aggiungiamo poi del succo di limone o anche delle scorze o pezzi di pesca. Anche le fragole o altri eventuali frutti che amiamo possono essere aggiunti al liquido. Per dolcificare non mettiamo più di 4 cucchiaini di zucchero bianco o di canna.

Tutte le astuzie per preparare un buonissimo tè freddo ed una ricetta che sarà la regina dell’estate e che molti suggeriranno agli amici

Nel metodo a caldo si può lasciar raffreddare lentamente o tenendo il pentolino di tè in una ciotola più grande con ghiaccio.

Altrimenti il metodo di preparazione a freddo prevede che si mettano 5 bustine in acqua a temperatura ambiente. Si lascia poi il contenitore per 2-3 ore in frigo e si tolgono le bustine solo alla fine. Se abbiamo aggiunto limone o pezzi di frutta filtriamo e poi serviamo con dei ghiaccioli.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te