Tutta la salute delle mele e il sapore dello speck uniti in un primo da favola 

Magari qualcuno dei nostri Lettori, amante della montagna, quando ancora ci si poteva andare, avrà conosciuto e assaggiato questo piatto tipico delle Dolomiti. Tutta la salute delle mele e il sapore dello speck uniti in un primo da favola, le tagliatelle di montagna, capace di diventare un pezzo forte della nostra cucina. Velocissimo da preparare, utilizzando le tagliatelle già pronte. Ovviamente, con quelle fatte in casa, il gusto si eleva in maniera esponenziale, lasciando in bocca una sensazione davvero sublime. I nostri Esperti, dopo averlo personalmente provato e lodato, propongono questo piatto nella variante più semplice. Attenzione, però, che le eventuali aggiunte di panna e noci non sono assolutamente da scartare.

Gli ingredienti per quattro persone

Tutta la salute delle mele e il sapore dello speck uniti in un primo da favola, che prepariamo con questi ingredienti:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina
  • 400 grammi di tagliatelle all’uovo;
  • 100 grammi di speck;
  • 1 mela possibilmente rossa;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale e pepe;
  • eventuali panna e noci.

La preparazione

Parliamo di una ricetta veramente semplice e veloce, ma proprio per questo non dobbiamo sottovalutarla, ma affrontarla con la giusta preparazione:

  • mettiamo sul fuoco una pentola capiente, con molta acqua;
  • approfittiamo della fase di ebollizione per fare il soffritto con la mela. Tagliamola, infatti in pezzi piccoli e soffriggiamola con l’olio, stando però attenti a non romperla e non attaccarla;
  • una volta dorata, aggiungiamo anche lo speck, tagliato a strisce sottili, o, anche acquistato direttamente in cubetti, come accade con la pancetta. L’ideale sarebbe lo speck originale delle montagne trivenete;
  • versiamo la pasta, mantenendola accuratamente al dente e facciamola saltare per qualche secondo assieme al nostro condimento, aggiungendo un filo di olio extravergine;
  • nel caso in cui volessimo dare un tocco di delicatezza in più, potremmo aggiungere adesso la panna, ma anche le noci. Queste ultime sono funzionali alla ricetta sia intere che spezzettate. Non consigliamo l’utilizzo del formaggio grattugiato, perché andrebbe in questo caso a stridere col gusto dei due ingredienti principali.

Approfittiamo per suggerire l’approfondimento di un piatto completamente opposto, ma che farà sicuramente la gioia dei nostri bambini.

Approfondimento

Facciamo contenti i nostri bambini e prepariamo loro i panzerotti con prosciutto e provola

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te