Presentazione del sistema Antigrid - Live Webinar - Iscriviti ora!

Turchia e Argentina mine vaganti tra i Paesi emergenti

Ci sono due mine vaganti tra i Paesi emergenti che in generale mostrano segnali di recupero: si tratta di Turchia ed Argentina.

Turchia e Argentina

Pare che l’allarme sulla Turchia sia stato convalidato e mostrato al mondo da un deflusso di circa mezzo miliardo di dollari dall’ ETF sugli Emerging Bond di JP Morgan.

Ci è voluto qualche giorno per capirne la causa ma poi fu chiaro che fu il rischio Turchia a muovere una massa così ingente di denaro.

Preoccupazione che per contagio potenziale inevitabilmente riguarda anche tutti gli altri Paesi emergenti.

A confermare la gravità della situazione è poi arrivata un’inchiesta del Financial Times.

Lo scoop giornalistico rivelò che la Banca centrale turca aveva bruciato circa  un terzo delle sue riserve valutarie per frenare il nuovo crollo della Lira turca, tornata nel mirino della speculazione internazionale.

Folle corsa di Ankara ai finanziamenti di breve

Come vediamo dalla tabella Ankara ha provato a contrastare gli attacchi alla propria moneta tramite una crescente onda di swap, ovvero finanziamenti di breve in dollari.

Le autorità monetarie turche hanno preso ad utilizzare questi finanziamenti di brevissimo termine al fine di potenziare  le proprie riserve.

Una mascherata monetaria di corto respiro.

Facilmente leggibile tanto che la speculazione ha capito cosa stava accadendo con le riserve valutarie che dopo una graduale discesa erano improvvisamente risalite verso i massimi.

La presunzione di poter difendere la Lira turca con queste manovre evidenti e tardive è stata grottesca quanto rischia di risultare inefficace sia nel breve che a tendere.

Turchia e Argentina mine vaganti tra i Paesi emergenti ultima modifica: 2019-04-23T09:48:28+02:00 da Gianluca Braguzzi

Trova il tuo broker

Tickmill
XM
Ava Trade

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.