Trucchi per non venire scambiati per animali dai cacciatori nel bosco

L’autunno sembra essere una stagione che attrae tantissime persone nei boschi. È in questi mesi, infatti, che spuntano i funghi e cadono le castagne.

Nello stesso periodo, però, nei boschi si aggirano anche i cacciatori. E non è raro, purtroppo, sentire di incidenti in cui un cacciatore ha per sbaglio colpito una persona. Ecco dei trucchi per non venire scambiati per animali dai cacciatori nel bosco e fare passeggiate in totale sicurezza.

Fatevi sentire

I rumori del bosco possono confondere anche i più attenti. I passi sul fogliame, infatti, creano un rumore caratteristico che tuttavia può rendere difficile distinguere un animale da una persona.

Affidandosi solo a questo suono, quindi, un cacciatore potrebbe scambiarvi per una preda. È, quindi, importante fare altri rumori durante la passeggiata. Se si è almeno in due l’ideale è parlare a un tono di voce relativamente alto. Così facendo vi è possibilità di essere sentiti anche a distanza.

Se, invece, siete da soli un’opzione può essere quella di ascoltare della musica. Oppure, di tanto in tanto, far sentire la propria presenza alzando la voce.

È, inoltre, possibile indossare dei sonagli o qualche oggetto che faccia un rumore insolito. In questo modo sarà difficile essere scambiati per animali.

Indossate colori sgargianti

Tra i trucchi per non venire scambiati per animali dai cacciatori nel bosco spiccano anche quelli legati all’abbigliamento.

Infatti è fondamentale essere immediatamente riconoscibili come umani e non animali. Bisogna, pertanto, scegliere colori vistosi che non si confondano con i colori del bosco.

Da evitare quindi marrone, ocra e tutte quelle tonalità che possano ricordare le foglie secche. Sì, invece, a colori particolarmente accesi e inusuali. In questo modo non potrete essere scambiati per un animale.

E questo discorso vale anche per i nostri amici a quattro zampe. In tempo di caccia è importante non lasciare i cani liberi di vagare nel bosco. Questi, infatti, potrebbero essere scambiati per animali abitanti del bosco.  E ciò a causa della loro caratteristica andatura quadrupede oltre che per il loro colore. Così rischiando di essere scambiati per prede. È preferibile, quindi, sempre tenere il cane al guinzaglio. Per una maggiore sicurezza potreste associare al cane una bandana colorata.

Consigliati per te