Trimestrali: cosa monitorare a Wall Street questa settimana

Mentre tutto il mondo guarda all’epidemia, negli Usa è arrivato il tempo delle trimestrali. Cosa monitorare a Wall Street questa settimana?

Il parere degli  analisti

Guardando alle attese per le prossime giornate sui mercati statunitensi, gli osservatori si dividono. Infatti stando al parere degli esperti, i numeri che verranno pubblicati dalle aziende saranno fortemente negativi. Ma si tratta di risultati di cui non tener conto perché frutto della più feroce tempesta sui mercati degli ultimi decenni. Forse anche del secolo. Una tempesta che, come è noto, non ha radici finanziarie. Quindi non rivela nulla sullo stato di salute delle aziende. Ma i numeri delle trimestrali in arrivo saranno comunque particolarmente utili per quantificare, per quanto possibile, l’entità del danno.

Le previsioni di Goldman Sachs

Se non altro anche in virtù delle previsioni sempre più catastrofiste, nate in seguito al blocco dell’economia mondiale. Anche se non tutte sono una condanna. Da parte sua, infatti, le previsioni di Goldman Sachs parlano di una crisi senza precedenti che, però, sarà seguita da una ripresa senza precedenti già dal 2021.Tornando, poi, alle trimestrali, i vari report saranno un utile esempio per capire come reagire in caso di crash così improvvisi.

Trimestrali: cosa monitorare a Wall Street questa settimana

International Business Machines Corp. pubblicherà i suoi dati trimestrali dopo la chiusura delle contrattazioni. Secondo gli esperti le cifre dovrebbero attestarsi intorno a $ 1,81 in utili per azione (EPS) e $ 17,85 miliardi di entrate. Ma tra le Trimestrali e cosa monitorare a Wall Street questa settimana ci sono anche i numeri di Coca-Cola Co. Per la ditta di Atlanta, martedì prima del suono della campanella, si prevede qualcosa come $ 0,44 sull’EPS e $ 8,85 miliardi di entrate.  Altro titolo da monitorare è Verizon Communications Inc. che sempre martedì mattina spera in 1,22 dollari in EPS e ricavi per 32,45 miliardi di dollari. Mercoledì, poi, sarà la volta di Boeing Co. che pubblicherà le sue cifre prima dell’apertura delle contrattazioni. Da citare anche Visa Inc., mercoledì, con proiezioni per $ 1,35 sull’EPS e $ 5,76 miliardi di entrate. Giovedì, invece, sarà la volta, tra le altre, di Intel Corp. ($ 1,27  di EPS e ricavi per $ 18,67 miliardi). Ultima della settimana è

American Express Co. ($ 1,54 di EPS e entrate per $ 10,76 miliardi).

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te