Investi con il broker FX & CFD con il rating più alto del 2018 - Scopri di più

Tria rassicura i mercati: ma porta via tutti i dubbi?

A cura di Gian Piero Turletti,

autore di Magic Box in 7 passi e di  PLT

In questa delicata fase politica ha, tra vari temi, tenuto banco il timore verso le finanze pubbliche italiane, con evidenti ripercussioni su btp e spread.

Negli ultimi giorni alcune dichiarazioni del neoministro Tria potrebbero però aver fugato tali dubbi, ma è realmente così?

Rispondiamo tramite un’analisi del btp future, condotta sulla base di diversi metodi: magic box, PLT, metodi spazio/temporali di Gann.

Innanzitutto, possiamo notare come, nel seguente grafico, il minimo sinora raggiunto corrisponda ad una proiezione di breve /medio di magic box.

In corrispondenza della retta orizzontale (proiezione di prezzo) e della retta obliqua (proiezione di tempo all’incrocio con la retta orizzontale), i prezzi sono tornati al rialzo.

Peraltro in corrispondenza del passaggio di un vettore dinamico 1X4 interno ad una scatola di Gann, elaborata con particolari coefficienti geometrici.

Applicando i medesimi coefficienti ad una diversa tecnica, quella degli angoli zero, otteniamo alcuni setup rilevanti, di cui il prossimo scade nel mese di maggio 2019, in coincidenza di altri setup temporali interni alla scatola.

Ma il btp future ha invertito di lungo al ribasso?

La risposta proviene dal metodo PLT.

In caso di chiusura di giugno inferiore a 131,44, scatterebbe un primo alert di potenziale inversione ribassista, che dovrebbe poi essere confermato da un altro segnale a partire dalla chiusura del mese successivo.

Viceversa, una chiusura sopra 131,44 ripoterebbe le quotazioni in area pienamente long di lungo termine.

Sintetizzando, possiamo dire che la ripresa dopo il raggiungimento del setup di magic box, ha al momento portato ad una fase correttiva al rialzo, che assumerebbe pieni connotati rialzisti di lungo sopra 131,44 in chiusura di giugno.

La prosecuzione, invece, sotto tale area resistenziale, porterebbe quanto meno ad una sostanziale lateralità o ad una dinamica ribassista, probabilmente almeno sino a maggio 2019.

In tal caso, ipotizzando (ancora non abbiamo conferma) il cedimento dell’importante area supportiva posta a 121,09, ed ipotizzando, in base ad un’ipotesi di regressione lineare, che tale rottura intervenga a settembre, otteniamo una proiezione ribassista di magic box con un primo target in area 104,31, ed ancora una volta con primo setup per/entro maggio 2019, confermando quindi il setup proiettato con tecniche di Gann.

Tria rassicura i mercati: ma porta via tutti i dubbi? ultima modifica: 2018-06-13T09:27:21+00:00 da Gian Piero Turletti
Iscriviti al nostro canale Telegram

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.