Tremendamente soffici e gustose queste polpette economiche ideali per salvare in fretta ogni cena

Come di consueto, quando proponiamo al lettore delle nuove ricette ci piace ricercare le tipicità di ogni Regione. Così facendo possiamo scoprire che in ogni zona del nostro meraviglioso Paese da secoli mangiamo con grande gusto con materie prime dal costo contenuto.

Abbiamo fatto un esempio dicendo che quasi nessuno conosce questo piatto della cucina povera napoletana ma è un’esplosione di gusto e bontà. Quella di oggi, invece, arriva dal centro Italia, nello specifico dall’Abruzzo, storicamente terra di grande qualità gastronomica.

Si chiamano “pallotte cacio e ova”, ossia delle squisite polpette fatte di uova e formaggio da gustare insieme ad un semplice sugo di pomodoro.

Ingredienti e preparazione

Sono tremendamente soffici e gustose queste polpette economiche ideali per salvare in fretta ogni cena da preparare in pochi minuti. Avremo bisogno di:

  • Mollica di pane raffermo 70 g;
  • Pecorino grattugiato 200 g;
  • 2 Uova;
  • Passata di pomodoro;
  • Basilico;
  • Cipolla rossa;
  • Olio per frittura.

Per avvantaggiarci sui tempi di preparazione cominceremo dal sugo di cottura. Sarà sufficiente tagliare a fette una cipolla rossa che metteremo a sudare in padella con poco olio. Successivamente aggiungere la passata, un pizzico di sale, zucchero per ridurre l’acidità del sugo, foglie di basilico e lasciar cuocere 20 minuti.

Mentre il sugo sta sobbollendo possiamo dedicarci alle polpette.

Tremendamente soffici e gustose queste polpette economiche ideali per salvare in fretta ogni cena

Inseriamo in un mixer il pane raffermo fino a ridurlo in piccole briciole e molliche. Se non abbiamo un mixer possiamo tritare il pane a coltello molto finemente. Una volta ridotto il pane in briciole, trasferiamole in una ciotola insieme al pecorino e alle uova.

Amalgamiamo tutti gli ingredienti fino a formare un composto liscio ed omogeneo che ci servirà per formare delle piccole palline di uova, pane e formaggio.

Ottenute le polpette, le faremo friggere per pochi minuti in abbondante olio per frittura ben caldo, fino a quando la superficie non sarà dorata. Scoliamo le polpette fritte su un foglio di carta assorbente per poi tuffarle nel sugo.

A questo punto non resta che lasciare cuocere il tutto per 10 minuti e dare vita a uno dei piatti più golosi della tradizione italiana.

Dipendenza da polpette

Quando le polpette saranno in cottura saremo stregati dal loro meraviglioso profumo di pecorino che sarà esaltato dalla freschezza del pomodoro.

Approfondimento

Ecco come preparare una pasta che sbalordisce gli ospiti senza sporcare nemmeno una padella

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te