Tre semplici tecniche per un trucco perfetto

Molte donne rinunciano al trucco poiché convinte di non essere capaci a realizzarne uno anche con poche e semplici mosse.

ProiezionidiBorsa TV

In realtà bastano dei semplici accorgimenti per risultare più curate senza utilizzare migliaia di prodotti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

È necessaria soltanto una cosa: la matita nera.

Attraverso questo strumento base del mondo beauty è possibile realizzare vere e proprie magie.

Quindi, muniamoci di matita nera e vediamo insieme quali sono le tre semplici tecniche per un trucco perfetto.

Per uno sguardo naturale e intenso

La prima tecnica è quella del riempimento della bordatura inferiore dell’occhio.

La matita deve essere resistente: utilizzarne una morbida avrebbe come risultato quello di depositarsi anche nella riga inferiore dell’occhio, per via dell’effetto apri e chiudi.

Dunque, dall’esterno verso l’interno e sollevando la palpebra con il dito bisogna colorare tutta la bordatura.

Per comprendere ancora meglio, si deve tracciare una linea che vada dall’angolo esterno dell’occhio a quello interno.

Successivamente sottolineare leggermente la bordatura superiore.

Il risultato sarà molto naturale poiché non ci sarà nessuna linea decisa alla cat woman ma la bordatura sarà “piena”, dando così uno sguardo più intenso.

Sguardo allungato e deciso

Per la seconda tecnica dobbiamo tenere a mente un po’ di geometria. Nello specifico bisogna pensare ad un triangolo.

Per realizzare un triangolo di intensità dobbiamo applicare un po’ di matita nera sulla riga esterna dell’occhio e solo alla fine. Bisogna poi  socchiudere l’occhio e, con un pennellino, sfumare la matita nella piega dell’occhio, procedendo dall’esterno verso l’interno.

In questo caso la matita viene usata come un ombretto e si avrà un effetto di profondità dato dal colore nell’incavo dell’occhio.

 Per uno sguardo più aperto

Se l’ultimo esempio visto serve per “sgonfiare” la piega della palpebra, in questo caso si vedrà come far sembrare la palpebra molto più piena e, quindi, si otterrà come effetto quello di far esaltare l’occhio.

Procedendo in maniera opposta alla seconda tecnica, tracciare una linea curva sulla palpebra seguendone la natura. La curva deve essere realizzata dall’esterno verso l’interno.

Sfumare in maniera omogenea su tutta la palpebra.

Qualsiasi sia la tecnica scelta si deve completare il trucco con un pizzico dii mascara e il gioco è fatto!

Ecco le tre semplici tecniche per un trucco perfetto.

Consigliati per te