Tre metodi naturali e semplici che faranno dire addio all’ingiallimento dei mobili bianchi 

Prima di prendere casa è sempre bello iniziare a pensare ai mobili con cui vorremmo arredare e abbellire il nostro spazio. Secondo il nostro gusto, secondo il nostro budget e secondo dello spazio che vogliamo arredare, sappiamo che esistono una grande varietà di mobili. Dai divani alle scrivanie, alle sedie alle poltrone la scelta è sicuramente vasta ed alcune volte complicata.

Ci sono però dei mobili che risultano molto eleganti. Stiamo parlando dei mobili bianchi. Questi danno luminosità, aumentano la percezione dello spazio e della profondità.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Inoltre il colore bianco favorisce il buon umore. Purtroppo però con il tempo tendono ad ingiallire.

Con questi tre metodi naturali e semplici che faranno dire addio all’ingiallimento dei mobili bianchi capiremo se è possibile ridare ai mobili una nuova luce.

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è il rimedio naturale utilizzato per eccellenza, con esso è possibile prendersi cura dei nostri denti, del viso e del corpo.

Si può anche utilizzarlo per pulire i mobili bianchi della cucina, chi l’ha provato riferisce un successo assicurato.

Basta avere a portata di mano una bacinella, dell’acqua e un po’ di bicarbonato di sodio.

Mescoliamo i due ingredienti nella bacinella e facciamo in modo di ottenere un composto pastoso.

Successivamente un po’ alla volta e con un panno di daino ci concentriamo sulle macchie e sfreghiamo dove queste risultano essere più resistenti.

Poi sciacquiamo con acqua fresca e asciughiamo con un panno pulito.

Sapone di Marsiglia

Grazie al sapone di Marsiglia è possibile ottenere dei composti naturali per i capelli, per il bucato e per la pulizia della casa in generale.

Esso risulta essere un toccasana infatti per tutte le macchie, poiché è molto attivo contro le sostanze grasse e tende a schiarire i mobili.

Motivo per cui dovrebbe riuscire a rimuovere il giallo indesiderato dei nostri mobili.

Prendiamo una bacinella, delle scaglie di sapone di marsiglia e mezzo litro d’acqua tiepida.

Facciamo sciogliere le scaglie nell’acqua e con una spugna non abrasiva o con un panno in microfibra, procediamo alla pulizia del nostro mobile.

Alla fine risciacquiamo il tutto con dell’acqua fredda e pulita.

Il vantaggio di utilizzare il sapone di marsiglia è dato anche dal buon profumo che questo lascia.

Amido di mais e fecola di patate

Utilizzato in cucina, per la preparazione di piatti dolci e salati, questi due ingredienti ci vengono in soccorso per riprendere i nostri mobili bianchi.

In acqua tiepida mescoliamo l’amido di mais e la fecola di patate cosi da ottenere una crema che può essere spalmata sui nostri mobili.

Successivamente utilizziamo un panno pulito per spalmare ulteriormente la nostra crema e pulire. Se desideriamo un profumo gradevole possiamo utilizzare qualche goccia di olio essenziale.

Ed ecco i tre metodi naturali e semplici che faranno dire addio all’ingiallimento dei mobili bianchi. Adesso non ci resta che provare per credere.

Consigliati per te