Tre idee superveloci per apparecchiare la tavola e stupire gli ospiti

Quando si presenta l’occasione di avere ospiti, per una cena o un pranzo, che siano amici, familiari o colleghi, ci si trova sempre impreparati sul come apparecchiare la tavola in modo originale. Si vorrebbe creare una “mise en place” (per dirla alla francese) semplice ma che stupisca i nostri invitati in modo che si sentano accolti e coccolati. L’effetto di una tavola spoglia, con le sole vettovaglie, a differenza di una guarnita con centrotavola, segnaposto o altre decorazioni, è notevole. Non è necessario farsi prendere dal panico, né tantomeno lasciare al caso l’apparecchiatura della tavola. Bastano pochi accorgimenti, sfruttando delle decorazioni home-made e oggetti originali cui non si sarebbe mai pensato. Ecco tre idee superveloci per apparecchiare la tavola e stupire gli ospiti.

Tovagliolo e centrotavola

Per prima cosa bisogna pensare alla tovaglia che coprirà il tavolo: anche una tovaglia bianca semplice può, con i giusti accorgimenti, essere di grande impatto. È sempre gradito che sia stirata e che non mostri pieghe o macchie pregresse, eppure qualche piegatura può rientrare nella decorazione. Alla tovaglia cerchiamo di abbinare dei piatti e dei tovaglioli di colore affine. Se invece il problema è la mancanza di un servizio unico, allora si sfrutti l’asimmetria e la diversità: bicchieri, posate, anche tovaglioli diversi e colorati. In questo la tovaglia bianca gioca un ruolo molto positivo. Il tovagliolo può essere piegato in modo creativo, per esempio in modo da formare delle tasche dove inserire le posate, oppure fare delle piccole sculture seguendo dei tutorial. In commercio si trovano dei bellissimi tovaglioli in carta con disegni e stampe molto creative, dal più simpatico a quello più elegante.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Il centrotavola è altrettanto importante: che si abbia una tavola rotonda o una rettangolare, il centrotavola può davvero far risplendere il tavolo da pranzo. Usare cestini, piatti larghi e ciotole dove accoglier composizioni di fiori e frutta, delle candele che riscalderanno l’atmosfera, sono accorgimenti semplici ma fantasiosi. In questa stagione autunnale, le foglie assumono dei colori magnifici con sfumature calde e variegate: perché non provare a farne delle composizioni per il centrotavola. Si possono usare anche lucine o lustrini per una tavola più estrosa, che richiami una festa.

Il segnaposto

Anche l’uso di segnaposti personalizzati può far sì che gli ospiti si sentano accolti, i prescelti della serata. Per questo scopo si possono utilizzare dei piccoli oggetti, dei cartellini fatti a mano decorati col nome e con qualche disegno, oppure delle mollette di legno decorate da appendere al tovagliolo con il nome dell’invitato. Ancora si possono ricavare dei facili origami a forma di aeroplanino o utilizzare delle foglie su cui scrivere con un pennarello di colore chiaro, e se si hanno a disposizione dei tappi di sughero usiamoli per inserire con uno stecchino delle piccole fotografie dei nostri amici.

Tre idee superveloci per apparecchiare la tavola e stupire gli ospiti

Ecco che con soli tre particolari, tovagliolo, centrotavola e segnaposto la tavola acquista una bellezza diversa e si trasforma in qualcosa di speciale. Sicuramente creare alcuni segnaposto può richiedere più tempo, ma ogni occasione è unica, quindi si sfrutti la propria creatività e immaginazione. Ora tocca riempire la tavola di cibi prelibati.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te