Tre consigli per un appartamento minimalista

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

La filosofia minimalista si sta diffondendo sempre di più non soltanto tra le nuove generazioni, ma fra tutti coloro che vogliono dare una svolta alla propria vita. Il minimalismo ci permette di semplificare ogni aspetto della nostra quotidianità, senza sconvolgere il nostro stile di vita.

Si tratta di mantenere solo l’essenziale, e liberarsi del superfluo. Questo ridurrà non soltanto la quantità di oggetti inutili (quanti oggetti inutilizzati ci sono in ciascuna delle nostre case?) ma ci donerà anche serenità mentale e più tempo libero.

Possiamo minimizzare l’armadio, la cantina, la nostra vita digitale, e anche un intero appartamento.

Ecco tre consigli per un appartamento minimalista.

Ridurre al minimo i soprammobili

È vero che i soprammobili possono essere degli oggetti decorativi, ma troppo spesso finiscono per diventare delle specie di fossili. Magari abbiamo ancora la bomboniera del matrimonio del cugino della prozia esposta su una mensola, e non abbiamo mai riflettuto se quell’oggetto aggiunga veramente valore alla nostra vita oppure no. Il primo dei tre consigli per un appartamento minimalista è quello di sbarazzarsi di tutti gli oggetti superflui che occupano spazio su mensole, piani e tavoli. Subito la nostra casa ci sembrerà molto più ‘leggera’.

Utensili da cucina, pochi ma buoni

La cucina è uno dei più grandi ricettacoli di oggetti inutili della casa. In moltissime cucine possiamo trovare magari cinque mestoli, tre cavatappi, due arricciaburro e così via. La maggior parte degli utensili, soprattutto quelli specializzati, si utilizzano molto raramente. Per questo è meglio toglierli dalla circolazione e riporli in un luogo separato, dove andremo a prenderli soltanto in quelle poche occasioni in cui ci serviranno davvero. I cassetti e i ripiani della cucina saranno immediatamente molto più ordinati

Liberare i pavimenti

Gli oggetti che stanno a diretto contatto con il pavimento, come mobili, tavoli, divani, poltrone, etc, contribuiscono moltissimo a creare ingombro. Non lasciamo che il pavimento della casa sia occupato da oggetti inutili. Se abbiamo ad esempio sedie pieghevoli o sgabelli, riponiamoli all’interno di un mobile, o appesi al muro. Se abbiamo degli scatoloni, impiliamoli l’uno sull’altro, in modo da risparmiare spazio e alleggerire il nostro appartamento.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te