Trattare naturalmente i nostri capelli scoprendo queste 4 erbe tintorie

Se siamo soliti colorare i nostri capelli con tinte chimiche avremo notato come alla lunga i nostri capelli si possano rovinare. Questo è un comune effetto del loro uso prolungato, è allora il momento di trattare naturalmente i nostri capelli scoprendo queste 4 erbe tintorie.

Le tinte naturali solo polveri che derivano da erbe o radici che contengono naturalmente determinati pigmenti. Questi vanno a colorare i nostri capelli stratificandosi su di essi e quindi anche rinforzandoli.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Al contrario delle tinte industriali che per fissare di più il colore desquamano e quindi rovinano il capello. Ma allora perché non si usano sempre questi prodotti naturali? Perché hanno una limitazione nel numero di sfumature di tonalità. Tuttavia con una ricerca accurata si può trovare l’erba adatta alle nostre preferenze e ottenere un risultato perfetto. Quindi se si si tiene di più alla salute dei capelli iniziamo a trattare naturalmente i nostri capelli scoprendo queste 4 erbe tintorie.

Cassia e curcuma

La Cassia conosciuta anche come hennè neutro deriva da una pianta nostrana ovvero la Cassia Italica. La tinta ricavata da questa erba ha la capacità di donare dei particolari riflessi biondi dorati. Inoltre ha una forte valore ristrutturante per rinvigorire i nostri capelli. Questa può essere usata insieme ad altre erbe per rinforzare il proprio effetto e quello delle altre.

Per esempio si può unire in una miscela con la curcuma. Questa spezia la conosciamo per il suo uso nelle ricette ma in realtà ha anche molte proprietà benefiche e nutritive per i capelli. In più ha un forte potere tintorio che colora e rende la nostra chioma di un biondo dorato. Avendo un’elevata capacità tintoria è consigliabile usarla in piccole quantità.

Indigo e nagar motha

L’indigo è conosciuto anche come hennè nero, infatti dona un colore castano scuro che arriva proprio fino al moro. Su questa erba bisogna conoscere in particolare il fatto che reagisce in modo diverso su determinate basi di colore. Se si hanno capelli decolorati o bianchi infatti si otterranno delle sfumature verdi. Quindi in questi casi bisogna prestare attenzione e tonalizzare precedentemente questi capelli con un’altra erba. L’ultima erba di cui vogliamo scrivere è la nagar motha.

Questa ha tendenzialmente la proprietà di donare riflessi castano lucenti. Se si utilizza su capelli chiari si otterrà appunto questa tonalità. Se invece si applica su capelli già castani si otterrà un castano nocciola che darà più intensità alla nostra chioma.

Non ci rimane altro che iniziare a trattare naturalmente i nostri capelli scoprendo queste 4 erbe tintorie.

Consigliati per te