Trasformiamo gli avanzi del pandoro in un goloso dessert da portare a tavola aggiungendo solo pochi ingredienti, evitando così sprechi

Dopo le festività molti hanno del cibo avanzato che non sanno come riutilizzare per evitare sprechi.

Riciclare è molto utile quando si tratta di oggetti e ancor di più quando si tratta di cibo perché ci permette di sfruttarlo al massimo e di risparmiare.

Per esempio, è utile sapere che non dovremmo mai buttare le bucce di mandarino perché potremmo risparmiare grazie a questi 3 sensazionali riutilizzi in casa.

Inoltre, probabilmente molti di noi avranno diversi panettoni e pandori a casa dopo le feste. Esistono metodi originali ed alternativi per consumarli.

Trasformiamo gli avanzi del pandoro in un goloso dessert da portare a tavola aggiungendo solo pochi ingredienti evitando così sprechi

Per prima cosa basterebbero solo questi 3 metodi alternativi per utilizzare il panettone avanzato per pranzi e cene evitando sprechi.

Se siamo stufi di mangiare il semplice pandoro sempre allo stesso modo, a colazione o dopo i pasti, potremo facilmente preparare una ricetta alternativa.

Generalmente viene farcito con gelati, marmellate o creme spalmabili di vario genere ma rischieremmo di essere banali, soprattutto se abbiamo ospiti.

Come procedere

Per cominciare la preparazione dovremo tagliare alcuni pezzi del nostro pandoro e sistemarli in una cocotte che dovrà essere quasi piena.

Intanto prepariamo una deliziosa crema al limone sbattendo un uovo in una ciotola insieme a circa 60 grammi di zucchero.

Infine, aggiungiamo ancora il succo di un limone e facciamo cuocere il tutto a bagnomaria.

Procediamo aggiungendo ancora 10 grammi di burro tagliato in piccoli pezzetti e mescolando continuamente finché otterremo una crema omogenea.

A questo punto versiamo la crema sul pandoro nella cocotte ed inforniamo a circa 180° verificando di tanto in tanto che venga assorbita totalmente dal dolce.

Fatto ciò, potremo tirarlo fuori ed aggiungere a piacimento dell’uvetta o della frutta secca, come noci o mandorle.

Per dargli un sapore ancora più agrumato potremo guarnire con della buccia di limone grattugiata.

Trasformiamo gli avanzi del pandoro in un goloso dessert da portare a tavola aggiungendo solo pochi ingredienti evitando così sprechi inutili.

Maggiori informazioni

Con il pandoro possiamo anche preparare dei buonissimi muffin con gocce di cioccolato che sono anche amati dai più piccoli.

Basterà ridurre il pandoro in pezzetti piccoli o in farina, realizzare un composto con un uovo sbattuto e aggiungere delle gocce di cioccolato.

A questo punto non resterà che infornare a 180° per circa 15/20 minuti.

Bisognerà avere cura di controllare di tanto in tanto la cottura, che sarà terminata quando il pandoro risulterà ben dorato ed il cioccolato sarà fuso.

Potremo così variare la nostra colazione anziché mangiare i soliti biscotti, brioche oppure il pandoro servito sempre nello stesso modo.

Altrimenti oltre a brioche e biscotti ecco un’alternativa nutriente per colazione perfetta per deliziarci il palato.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te