Trasferirsi in un altro Stato per lavorare e pagare meno tasse

Ognuno di noi ha sempre voluto lavorare meno e guadagnare di più. Con la pandemia del coronavirus, agli occhi dei cittadini, si sta presentando un’altra opportunità. Vediamo di cosa si tratta. Quanti sono disponibili a trasferirsi in un altro Stato per lavorare e pagare meno tasse? Prima di addentrarci nel cuore dell’iniziativa, vediamo quali sono le opportunità mondiali. C’è da dire che ci sono dei piccoli Eldoradi, sparsi al di qua e al di là del continente. Mete lontane ma a volte non lontane dall’Italia. Gli Stati più lungimiranti, sull’onda dello smart working, stanno mettendo in campo delle iniziative per ripopolare i propri confini.

ProiezionidiBorsa TV

Mete lontane

Bermuda, Barbados ed Estonia sono stati i primi a farlo. Effettivamente, Bermuda e Barbados sono luoghi paradisiaci, e lavorare fronte mare cristallino non sarebbe male.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Per chi vuole allontanarsi e andare a lavorare alle Bermuda deve sapere che questo Stato garantisce un anno di residenza e zero tasse sui redditi.

Però, bisogna avere una indipendenza economica. Per andare alle Bermuda bisogna superare un esame medico e aver fatto la quarantena.

Per lavorare alle Barbados, i requisiti sono più stringenti. Bisogna pagare 3 mila dollari di tassa di soggiorno e certificare il possesso di un reddito di almeno 50 mila dollari. Una volta ottenuto l’ok, il contribuente vive e lavora alle Barbados per un anno al riparo dal fisco e con aliquota zero.

Vediamo, invece, in Estonia come funziona. Per trasferirsi lì ed ottenere dei benefit bisogna avere uno stipendio mensile di 3.350 dollari. In questo modo si ottiene la cittadinanza e una bassa tassazione al 20%.

La Grecia mette in campo un piano

In ordine di tempo, un altro Stato ha aperto la caccia ai nomadi digitali, figli dell’era del coronavirus. Non dista molto dalla nostra Italia. Parliamo, infatti della Grecia. Lo Stato ellenico sta mettendo a punto il piano per il 2021. Nelle intenzioni del Governo uno sconto del 50% sulle tasse per almeno sette anni.

Gli italiani rispetto alla Grecia potrebbero farci un pensiero e scegliere una di quelle isole del Mare Egeo che tanto vanno di moda nel periodo estivo. Onestamente trasferirsi in un altro Stato per lavorare e pagare meno tasse di questi tempi può far comodo.

Consigliati per te