Trading vincente a Wall Street: investire nel settore immobiliare

Con i mercati americani ormai lanciatissimi al rialzo, l’attività di trading vincente a Wall Street deve basarsi su regole ferree e ben definite. Sappiamo che generare profitto sui mercati è cosa non semplice e che anzi molte volte produce piccole frustrazioni. Ma è pur vero che guadagnare in Borsa è cosa assolutamente possibile. Basterebbe un esempio su tutti per confermare tale affermazione: Warren Buffett, detto anche l’oracolo di Omaha per i suoi “vaticini” quasi sempre confermati.

Ma la di là dei nomi leggendari, per attuare strategie di trading profittevoli sono necessari, oltre a nervi saldi per evitare il panico, alcuni fattori molto importanti. Ad esempio, una visione d’insieme sui possibili scenari futuri e soprattutto un’asset allocation coerente, potrebbero essere le chiavi per il successo sui mercati finanziari. E quando parliamo di una diversificazione intelligente intendiamo l’individuazione di azioni ad alto potenziale, forti nel tempo e magari con dividendi elevati.

Investire nel settore immobiliare Wall Street?

Se esistesse una sorta di competizione tra il mercato italiano e quello statunintense, quest’ultimo vincerebbe di sicuro per la vastità di strumenti possibili su cui poter investire. Nello specifico sono da evidenziare proprio i Real Estate Investment Trust, detti REIT. Analizzando gli andamenti di alcuni titoli, sembra che tale tipologia di azioni viva di una sua propria forza, anche se certamente correlata in un certo qual modo alle oscillazioni dei tassi di interesse.

Cosa sono i Real Estate Investment Trust?

Partiamo col dire che questa tipologia di strumento non esiste in Italia, o almeno non nella forma in cui esiste negli USA. Letteralmente potrebbero esser chiamati Fondi di Investimento Immobiliare, ma in realtà sono titoli azionari a tutti gli effetti, con caratteristiche che li differenziano da questi ultimi. Un REIT è una società che possiede e gestisce immobili di vario tipo e a volte opera anche come finanziaria di attività immobiliari.

Perché i REIT rappresentano un’ottima opportunità di investimento?

Mediamente il 90% dei profitti viene elargito sotto forma di dividendo, caratteristica che già da sola potrebbe bastare per farli preferire ai titoli azionari, seppur con dividendi elevati. Di solito, infatti, il rapporto sui dividendi è di tre a uno, che in parole povere vuol dire che i rendimenti dei REIT sono tre volte superiori a quelli dell’azionario classico. Oltre a ciò, ad aumentarne l’appetibilità contribuiscono alcuni vantaggi sulle tassazioni degli immobili posseduti.

L’immobiliare per un trading vincente a Wall Street

Continuando nell’analisi sui REIT, sono da menzionare ulteriori caratteristiche che fanno di questi strumenti una scelta di investimento da consigliare sui mercati USA. Comparando l’andamento del Bloomberg U.S. REIT Index rispetto all’S&P 500 si nota una maggiore stabilità del primo. Anche fattore volatilità, che gioca normalmente un ruolo fondamentale in tali scenari, è decisamente minore.

In conclusione va detto che i presupposti per un trading vincente a Wall Street puntando sui REIT ci sono tutti. La strategia migliore per investire su tali strumenti è sempre quella di inquadrarli in un portafoglio ben diversificato e date le caratteristiche di profittevolezza sulla lunga distanza, sfruttarli per aumentare la propria rendita mensile e trimestrale, grazie ad un dividend yield a volte ineguagliabile.

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.