Il trader medio e il suo approccio ai mercati

Oggi ragionando sull’atteggiamento tipico del trader che si stressa guardando continuamente i mercati ci siamo ricordati di una simpatica scena del film RICOMINCIO DA TRE di Massimo Troisi. Gaetano (Troisi) cerca di spostare il vaso col pensiero. “Vieni, vieni, vieni!”

Basta sostituire il vaso con l’andamento dei mercati e Troisi con il trader e il gioco è fatto!

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=y8gGlctINVM&w=560&h=315]

Il trader spende la maggior parte del suo tempo e delle sue energie psicofisiche a guardare il movimento del mercato sperando di “indirizzarlo” nella direzione sperata. Questa situazione di stress fa perdere lucidità e tutte le strategie, elaborate a mercati chiusi, vengono compromesse dall’emotività, dalle decisioni impulsive e irrazionali.

Per questi motivi noi di Proiezionidiborsa proponiamo metodi e strategie di trading che definiscono a priori take-profits e stop-loss dell’operazione che andremo a fare il giorno dopo e consigliamo, dopo aver inserito le operazioni, di spegnere il computer e non guardare i mercati.

Consigliati per te