Tra qualche settimana le azioni Brembo potrebbero offrire migliori condizioni di acquisto

A distanza di due mesi dal report precedente (Le azioni Brembo frenano in Borsa ma rimangono sempre un investimento molto interessante nel lungo periodo) le quotazioni sono sullo stesso identico livello. Questa è la testimonianza che il titolo sta attraversando un periodo non proprio brillante. Quindi, tra qualche settimana le azioni Brembo potrebbero offrire migliori condizioni di acquisto.

La settimana in corso, infatti, potrebbe chiudersi con la rottura al ribasso del forte supporto in area 10,95 euro (I obiettivo di prezzo) aprendo le porte a un ritracciamento che potrebbe proseguire fino in area 10,27 euro. Solo una chiusura settimanale inferiore a questo livello metterebbe in crisi lo scenario rialzista.

Nel lungo periodo, però, le prospettive di crescita sono molto interessanti. In particolare, il raggiungimento del III obiettivo di prezzo in area 16 euro potrebbe portare a un rialzo del 60% circa rispetto ai livelli attuali.

Dal punto di vista dei fondamentali non ci sono particolari indicazioni interessanti. Qualunque sia il metodo utilizzato, infatti, le azioni Brembo risultano essere sopravvalutate sia rispetto al settore di riferimento che al mercato italiano.

Per gli analisti che coprono il titolo il consenso medio è mantenere con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione dell’8% circa.

Tra qualche settimana le azioni Brembo potrebbero offrire migliori condizioni di acquisto: le indicazioni dell’analisi grafica

Brembo (MIL:BRE) ha chiuso la seduta del 9 giugno a quota 10,86 euro in ribasso dello 0,46% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

brembo

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

brembo

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te