Tra le novità per i monopattini casco ed assicurazione

I primi incidenti suggeriscono di inserire tra le novità per i monopattini casco ed assicurazione. Le strade sono state invase da questi nuovi mezzi, che si sono diffusi anche grazie al bonus concesso in periodo Covid-19. In alcune Regioni si parla anche di servizio sharing, con monopattini condivisi a disposizione di cittadini e turisti. Indubbiamente, il mezzo è ecologico ed apparentemente facile da usare. Tuttavia, ora che il numero è in crescita, si cominciano ad avvertire i primi problemi. Intanto, ai monopattini è stata concessa ampia libertà di circolare, anche in deroga alle norme base.

Adesso che il loro numero è di qualche centinaio per ogni città ci si accorge che sono mezzi di circolazione a tutti gli effetti. E che, in quanto tali, non possono non essere soggetti ad alcuna regola. In alcune Regioni si è già suggerito alla Polizia locale di effettuare controlli più serrati almeno sul rispetto delle poche regole in vigore anche per loro. Per esempio, quelle relative alla velocità o al rispetto delle zone pedonali. Per un rapido riassunto vi rimandiamo alla lettura di altro, precedente articolo.

Prova il Trading iBroker in TradingView con una Demo Gratuita e dati in tempo reale.
Attivabile subito.

PROVALA ORA!

Tra le novità per i monopattini forse casco ed assicurazione

Il casco sul monopattino oggi è previsto solo per gli under 18. I Sindaci di varie città auspicano, invece. un’estensione dell’obbligo per tutti gli utenti, anche se maggiorenni. In effetti, le velocità del mezzo elettrico non sono basse. E la loro apparente facilità di guida potrebbe indurre all’uso anche un pubblico non esattamente giovane. Ricordano i Sindaci che dal 20 ottobre sarà possibile il noleggio dei monopattini elettrici. Quindi il monopattino sharing.

Le più grosse compagnie già presenti nel mercato del noleggio dei mezzi elettrici, anche a finalità turistiche, si stanno attrezzando con una flotta di circa 300 mezzi ciascuna. Nelle maggiori città si sono già verificati i primi incidenti. Questo ha portato a parlare di possibile assicurazione obbligatoria, come per i motorini. In attesa di sapere se il casco e l’assicurazione diventeranno obbligatori vi riassumiamo le regole da osservare per la circolazione su strada. Per quelle, infatti, non sono previsti cambiamenti.

Per circolare

a) Sulle piste ciclabili e sulle strade urbane tenere una velocità massima di 50km/h;

b) le strade extraurbane solo percorribili solo se munite di pista ciclabile;

c) aree pedonali solo con limite massimo di 6 km/h;

d) è vietato quanto segue: conduzione da parte di minori di anni 14, passare sui marciapiedi, portare passeggeri o sacchi della spesa, trasporto di animali;

e) è obbligatorio tenere il manubrio con due mani. Unica eccezione la necessitò di segnalare che svoltiamo;

f) obbligo di giubbotto fosforescente dal crepuscolo in poi;

g) se ci sono molti pedoni  è obbligatorio scendere dal monopattino e procedere a piedi, in fila indiana.

In attesa delle novità vi auguriamo comunque buona e prudente circolazione.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.