Tra i market movers della nuova ottava spiccano i dati del 17 e 18 maggio, inclusi gli interventi dei Presidenti BCE e FED

Dopo le vendite di lunedì e martedì scorso, l’ottava si è chiusa con un forte rimbalzo dei mercati come da previsione dei setup. Tuttavia, ora ci si interroga se si tratta di un fuoco di paglia o un nuovo ordine delle cose. In attesa di scoprirlo, tra i market movers della nuova ottava spiccano quelli del 17 e il 18 maggio.

I dati chiave del 16 maggio

I dati principali di lunedì arriveranno dalla Cina, dalla Germania e dall’Eurozona. Pechino pubblicherà i dati sulla produzione industriale annuale e mensile (aprile), le vendite al dettaglio degli ultimi 12 mesi e gli investimenti in fixed assets. Inoltre arriverà il dato sul tasso di disoccupazione e ci sarà la conferenza stampa del NBS, l’Ufficio Nazionale di Statistica cinese.

I dati tedeschi arriveranno alle H 8.00 (indice dei prezzi all’ingrosso, annuale e mensile, aprile), mentre alle 11.30 ci sarà un’asta di Bubill a 12 mesi. Alle 11.00 arriveranno i dati UE sulle previsioni economiche, la bilancia commerciale (marzo) e le riserve di asset totali (aprile).

Market movers i martedì

Si partirà alle 3.30 dall’Australia con il verbale di riunione dell’incontro sulle decisioni di politica monetaria. Decisamente più ricca di appuntamenti sarà l’agenda europea. Londra pubblicherà l’indice dei salari medi (con e senza Bonus), la variazione nelle richieste dei sussidi di disoccupazione, il tasso di disoccupazione.

Alle 10.00 e 11.00 arriveranno i dati aggiornati da Roma sul carovita, il saldo della bilancia commerciale UE e non, indice IPC e indice IAPC (annuale e mensile, aprile). Alle 11.00, infine, Bruxelles pubblicherà i dati sul PIL dell’Eurozona e i dati sulla disoccupazione.

Infine segnaliamo alle 14.30 il dato sulle vendite al dettaglio essenziali negli States e alle 19.00 e alle 20.00 gli interventi del Presidente BCE e del Presidente FED.

Gli eventi di metà ottava

In nottata saranno protagonisti i dati aggiornati nipponici sul PIL annuale e del 1° trimestre, la produzione industriale e il deflattore dei prezzi relativi al PIL. In Europa (Spagna, Italia,Francia, Germani e Regno Unito) arriveranno i dati sulle immatricolazioni auto del mese di aprile. Inoltre si segnalano alle 8.00 i dati sull’inflazione inglese e alle 9.00 il vertice sulla politica non monetaria della BCE. Alle 11.00 arriverà un’altra sfilza di dati da Bruxelles: indice generale dei prezzi al consumo, indice IPC annuale e mensile, indice HICP. Nel corso della mattinata arriverà infine il report BCE sulla stabilità finanziaria.

Giovedì 19 maggio

In Europa si segnalano le aste obbligazionarie di BTAN in Francia (3 e 5 anni) e di ODE in Spagna (10 anni). Alle 11.00 arriveranno i dati UE sulle partite correnti, il conto corrente non destagionalizzato, il dato sulla produzione delle costruzioni. Il flusso di dati USA più corposo arriverà alle 14.30: richieste iniziali di sussidi di disoccupazione, indice di produzione della FED di Filadelfia, il dato sull’occupazione Phillly FED. Alle 16.00 arriveranno i dati sulle vendite di abitazioni e di case esistenti (aprile).

Tra i market movers della nuova ottava spiccano i dati del 17 e 18 maggio, inclusi gli interventi dei Presidenti BCE e FED

Venerdì arriveranno nel cuore della notte i dati sul carovita in Giappone e il tasso privilegiato d’interesse della PBoC. In Europa conosceremo le vendite al dettaglio (annuale e mensile, aprile) in Gran Bretagna e l’indice dei prezzi di produzione in Germania (annuale e mensile, aprile). Infine si segnala alle 16.00 il dato sulla fiducia dei consumatori UE.

Approfondimento

La discesa di Wall Street sembra inarrestabile. Fari puntati sul setup odierno e su quello del 20 maggio

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te