Torna sui banchi dei supermercati questo frutto che aiuterebbe a proteggerci da cancro al colon e calcoli renali

Scegliere con attenzione che cosa mettere nel carrello è uno dei gesti più importanti che facciamo tutti i giorni per salvaguardare la nostra salute. Sappiamo che alcuni cibi aiutano a mantenerci in forma, e ci proteggono da malanni e malattie. Altri invece non ci fanno bene, e un consumo eccessivo potrebbe renderci più predisposti a problemi di salute. Per questo è importante familiarizzare con le proprietà nutritive dei cibi che scegliamo di mettere in tavola. E proprio in questo periodo torna disponibile in mercati e supermercati un frutto invernale che avrebbe numerose proprietà benefiche e protettive nei confronti del

nostro organismo. Vediamo di che cosa si tratta.

Torna sui banchi dei supermercati questo frutto che aiuterebbe a proteggerci da cancro al colon e calcoli renali

Ma di quale frutto stiamo parlando? Si tratta di un agrume: il pompelmo. Il pompelmo (Citrus paradisi) è conosciuto da tutti noi soprattutto sotto forma di succo. Ma in realtà è ottimo da consumare così com’è, e possiamo tranquillamente acquistare il frutto interno. Non soltanto è ottimo, ma conterebbe anche moltissime sostanze nutritive e avrebbe proprietà benefiche. Sembra, infatti, che il pompelmo aiuti i nostri reni a funzionare meglio e a proteggerli dalla formazione di calcoli. Inoltre, il pompelmo avrebbe delle proprietà protettive nei confronti di diversi tipi di cancro, come il cancro al colon e quello ai polmoni.

Il pompelmo, inoltre, aiuterebbe a proteggere il sistema immunitario grazie al suo alto contenuto di vitamina C. Avrebbe anche proprietà antiossidanti, e quindi aiuterebbe a proteggere le cellule del nostro corpo dall’invecchiamento. Insomma, una vera bomba di salute, da mettere senza indugio nel nostro carrello della spesa.

Come inserirlo nella dieta

Torna sui banchi del supermercato questo frutto che ci aiuterebbe a proteggerci da cancro al colon e calcoli renali. Ma come consumarlo al meglio? Il pompelmo è un frutto molto versatile. Possiamo utilizzare tutte le parti del frutto. La polpa può trasformarsi in un’ottima spremuta o essere consumata così com’è, magari in insalata o con un po’ di zucchero.  Inoltre, la buccia è ottima per tisane e infusi, mentre l’albedo (la parte bianca spugnosa sotto la buccia) si può trasformare in ottimi canditi. Infine, il pompelmo può essere consumato a fettine con un po’ di zucchero. Insomma, del pompelmo non si butta via niente. Questo frutto è un ottimo investimento per prenderci cura della nostra salute.

Lettura consigliata

Buttare via la polpa delle arance spremute è un grave errore, ecco tre modi geniali di riutilizzarla.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te