Torna il bel tempo sui mercati ma non è ancora il momento per essere compratori in ottica multidays

Dopo aver centrato fra lunedì e martedì i minimi settimanali proiettati si iniziano ad affollare diversi indizi rialzisti.  Ma attenzione, torna il bel tempo sui mercati ma non è ancora il momento per essere compratori in ottica multidays. Di questa affermazione spiegheremo i motivi nei prossimi paragrafi, ma ora andiamo a monitorare i prezzi attuali per arrivare poi alle conclusioni che abbiamo indicato nella premessa di questo articolo.

Alle ore 16:15 della giornata di contrattazione del 22 settembre, abbiamo letto i seguenti prezzi:

“HYCM”/
“HYCM”/

Dax Future

15.461

Eurostoxx Future

4.122

Ftse Mib Future

25.335

S&P 500 Index

4.389,56.

Il frattale annuale ha cambiato la polarità annuale da rialzista a ribassista da agosto in poi

In rosso la nostra previsione annuale sull’indice azionario mondiale su scala settimanale per il 2021.

In blu il grafico dei mercati americani fino al 17 settembre.
blank

Quali erano  le nostre previsioni per la settimana in corso?

blank

Atteso il massimo fra lunedì e martedì, per poi assistere a nuovi ribassi fino alla giornata di venerdì.  La probabilità anche elevata, è che lo scenario si sia modificato da ribassista a rialzista. Domani, ulteriore conferma o meno a questa ipotesi.

Torna il bel tempo sui mercati ma non è ancora il momento per essere compratori in ottica multidays

Ecco i livelli operativi per mantenere il polso della situazione per la giornata del 23 settembre e per la settimana in corso:

Dax Future

Ulteriore indizio rialzista con la chiusura giornaliera del 23 settembre superiore a 15.493. Tendenza ribassista che potrebbe durare fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale superiore ai 15.776. Obiettivo primo a 14.340/13.945 da raggiungere per/entro il 5 ottobre.

Eurostoxx Future

Ulteriore indizio rialzista con la chiusura giornaliera del 23 settembre superiore a 4.102,5. Tendenza ribassista che potrebbe durare fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale superiore ai 4.184. Obiettivo primo a 3.769/3.412 da raggiungere per/entro il 5 ottobre.

Ftse Mib Future

Ulteriore indizio rialzista con la chiusura giornaliera del 23 settembre superiore a 25.175. Tendenza ribassista che potrebbe durare fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale superiore ai 25.910. Obiettivo primo a 23.260/22.000 da raggiungere per/entro il 5 ottobre.

S&P 500 Index

Ulteriore indizio rialzista con la chiusura giornaliera del 23 settembre superiore a 4.417. Tendenza ribassista che potrebbe durare fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale superiore ai 4.493. Obiettivo primo a 4.102/3.795 da raggiungere per/entro il 5 ottobre.

Quale operatività di trading mantenere per giovedì? 

Chiudere le operazioni short in ottica multidays e attendere sviluppi a bordo campo. Operare per il momento solo in ottica intraday, in attesa di sviluppi fino alla chiusura di questa settimana di contrattazione. Il ribasso è finito? Ancora prematuro rispondere con elevata affidabilità. Meglio attendere ulteriori conferme dai prezzi.

Si procederà per step.

Consigliati per te