Togliere le alghe dalla piscina: come fare?

Togliere le alghe dalla piscina. Le alghe rovinano la tua piscina? Non sei libero di goderti l’estate nel tuo giardino? Hai paura che possano essere ingerite dai tuoi bambini mentre giocano? Oggi ci liberiamo dalle alghe in piscina, non è difficile ma è essenziale seguire il metodo che ti consigliamo.

Prima di tutto devi vedere se sono alghe nere e senape o alghe verdi.

Vediamo insieme:

Indice dei contenuti

Alghe nere e senape

Le alghe nere e senape sono le più insistenti, si attaccano alle pareti della piscina e sono ostinate. Ma a tutto c’è rimedio.

Prima di tutto devi fare una verifica del ph. Il ph ideale per la tua piscina si aggira fra il 7,6 ed il 7,2. Probabilmente non è fra questi livelli ed il cloro non riesce ad agire bene.

Spazzola a fondo le pareti della piscina e sfrega bene anche il pavimento, queste alghe si attaccano con forza.

Fai un trattamento al cloro, aggiungine più di quanto ne metti di solito e lascia agire qualche ora.  Per vedere la quantità corretta controlla qualche guida anche se  è già riportato sulla dose che possiedi.

Procurati un alghicida a base di rame e discioglilo nell’acqua.

Occupati di spazzolare e sfregare bene le pareti per almeno 6 giorni di fila, meglio 8.

Aggiungi altro cloro per essere completamente sicuro ed evitare che le alghe tornino.

Quando hai finito pulisci a fondo il filtro ed aspira le alghe morte rimaste a galla.

Alghe verdi

Togliere le alghe dalla piscina, è facile. La alghe verdi sono più semplici da mandare via delle altre, dovrai fare un trattamento più leggero.

Prima di tutto fai una verifica del ph, andrà regolato perché il cloro si sarà deteriorato.

Aggiungi il cloro che serve, la quantità varia dalla densità delle alghe, se sono di colore chiaro ne va di meno.

Utilizza un alghicida, puoi utilizzare quello all’ammoniaca se sono poche o quello al rame se l’infestazione è più grave.

Dopo aver lasciato agire i prodotti una mezza giornata puoi spazzolare a fondo la piscina e pulire il filtro. Se necessario puoi dedicarti anche all’aspirazione dei detriti in eccesso.

Per evitare che le alghe tornino pulisci a fondo tutti gli accessori della piscina e disinfettali. Fai dei lavaggi profondi anche dei tuoi costumi.

Tieni sempre ben pulita la piscina, spazzola le pareti spesso. Tieni sotto controllo i livelli di ph.

Continua a seguirci per altre guide e consigli suoi tuoi spazi esterni.

Consigliati per te