Le 5 domande da fare alla tua banca
Noi di Fisher non lasciamo mai soli i nostri clienti. Se hai 350K, scopri di più su come operiamo in questa guida.
Scopri di più >>

Titolo azionario da evitare tra le utilities a Piazza Affari

Tra le utility a Piazza Affari c’è un titolo azionario da evitare a causa delle sua sopravvalutazione. Stiamo parlando di HERA.

Abbiamo studiato le otto società con capitalizzazione superiore al miliardo di euro e ordinate per il loro “valore” seguendo lo schema seguente discusso nel link riportato in fondo alla pagina.  La classifica ottenuta, partendo dal migliore al peggiore, recita come segue:  IREN, A2A, Italgas,ERG, Enel, Acea, Hera e Terna.

Il fair value di HERA è di 1,38€ da confrontare con la chiusura dell’8 febbraio a quota 2,914€. Il titolo, quindi, è sopravvalutato del 47%.

Anche per gli analisti il titolo non presenta margini di apprezzamento molto elevati. Il prezzo obiettivo medio, infatti, è 3,2€ che rappresenta un margine di apprezzamento del 10% circa dai livelli attuali. C’è, invece, molta differenza tra la previsione più ottimistica e quella pessimistica. Questa discrepanza è un indice di come la comprensione del titolo sia molto variegata ed è un punti di debolezza della società. Il consenso medio, invece, è OUTPERFORM.

Mean consensus OUTPERFORM
Number of Analysts 8
Average target price 3,20 €
Last Close Price 2,91 €
Spread / Highest target 30%
Spread / Average Target 9,8%
Spread / Lowest Target -25%

Tra i principali punti deboli del titolo ci sono le previsioni, per i prossimi esercizi che vedono una crescita lenta delle vendite. Inoltre l’azienda è indebitata e ha un margine di manovra limitato per gli investimenti.

HERA un titolo azionario da evitare: Analisi grafica e previsioni

Il titolo HERA (HERA.IT) ha chiuso la seduta dell’8 febbraio a quota 2,914€ in ribasso dello 0,61% rispetto alla seduta precedente.

Sul titolo è in corso una proiezione rialzista che ha già raggiunto e superato ampiamente sia il I° che il II° obiettivo di prezzo. Resta, quindi, l’ultimo sforzo per i rialzisti prima di raggiungere il III° obiettivo di prezzo in area 3,0161€.

Solo chiusure giornaliere inferiori a quota 2,8077€ metterebbero in crisi lo scenario rialzista e provocherebbero un’inversione ribassista.

HERA: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

HERA: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Clicca qui per leggere le definizioni utilizzate in questo articolo.

Titolo azionario da evitare tra le utilities a Piazza Affari ultima modifica: 2019-02-10T19:31:56+02:00 da Redazione

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.