Il titolo da acquistare preferito da Goldman

Quale titolo acquistare nel 2019?

Quale potrebbe essere una delle migliori proposte per investire sui mercati nel 2019?

Il titolo votato da Goldman

Per Goldman Sachs non ci sono dubbi: Netflix. Secondo la banca Usa si tratterebbe della migliore opportunità rischio/rendimento nel settore Internet. A suggerirlo è Heath Terry analista per Goldman. Le sue proiezioni suggeriscono che per i prossimi 12 mesi sarà possibile vedere sul titolo della TV in streaming un +50%. Per questo motivo l’esperto ha fissato il target price a 12 mesi a $ 400 ovvero quasi il 50% (48% per la precisione) rispetto alla chiusura di giovedì scorso. In quell’occasione, infatti, il suono della campanella sorprendeva il titolo Netflix a 271 dollari ad azione.

I pro e i contro del titolo

In realtà le azioni di Netflix sono in calo del 36% dai massimi di luglio, del 25% negli ultimi tre mesi e di oltre il 30% negli ultimi sei mesi.  Secondo l’esperto, però, il punto di svolta sono gli investimenti massicci che l’azienda sta facendo per potenziare l’offerta. Saranno infatti proprio loro a permettere di registrare rendimenti positivi entro il 2022. Non solo, ma i rendimenti che arriveranno da questo archivio in fase di costruzione, saranno redditizi per decenni. I mercati con i più alti margini di miglioramento? Usa ed Europa, nonostante i già alti livelli di utilizzo in queste zone.

Una dichiarazione, quella di Terry, che arriva dopo un drastico sell off sulle azioni del settore hitech.

La tempesta del titolo Apple

Un esempio del potere (e della fragilità) del settore hitech è arrivato da quanto visto con Apple. La società di Cupertino ha infatti recentemente tagliato le stime per la vendita di iPhone su alcuni mercati emergenti, tra questi la Cina. Tra le cause che hanno portato ad un risultato simile non solo il rallentamento economico registrato dall’economia cinese.

Lo scotto che deve pagare Apple è anche quello di una concorrenza feroce che offre prodotti similari ma molto più economici. Basti pensare che Basti pensare che un cellulare di fascia alta della Apple, come l’iPhone XS Max è venduto ad oltre 1.000 dollari.

I motivi del sell off del titolo

Questo spiega la preferenza dei consumatori per nomi come Huawei e Xiaomi. Da qui il sell off che ha fatto perdere alla Mela il primato tra le aziende maggiormente capitalizzate al mondo. Ad ottobre il valore di mercato della madre dell’iPhone, che occupava il primo posto in classifica, era di oltre 1.100 miliardi di dollari. Oggi supera di poco i 700 milioni ed è scivolata al terzo posto. Il paradosso? Al primo, oggi, c’è la sua acerrima nemica, la Microsoft.

Approfondimento

Dividendi e titoli del 2019

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.