Titoli e azioni sopravvalutati sui quali non conviene puntare al rialzo

Ci sono dei titoli e azioni sopravvalutati sui quali conviene in ogni caso puntare in quanto l’impostazione grafica è così potente da imporre di assecondare il trend (trend is your friend… until it bends! la tendenza è tua amica… fino a quando non cambia). Il caso Salini Impregilo non si inquadra in questa tipologia in quanto come vedremo non solo è sopravvalutato, ma il trend in corso è ribassista.

Solo news finanziarie relative al titolo potrebbero impattare sull’andamento delle quotazioni e far esplodere il titolo azionario al rialzo.

Proprio qualche giorno fa c’è stata un’interessante intervista a Pietro Salini, amministratore delegato della società, che ha dichiarato

Nelle opere pubbliche l’Italia è ostaggio della burocrazia, vittima delle procedure, ed è un Paese letteralmente in ginocchio. Tanto che per poter operare agilmente non servono più leggi speciali, come è stato nel caso di Venezia, ma servirebbe una vera e propria legge di emergenza.

Chiaramente qualora venisse legiferato in tal senso Salini Impregilo ne trarrebbe enorme vantaggio con conseguenze positive sul suo fatturato.

Un’altra notizia degli ultimi giorni che ha riguardato Salini Impregilo è quella relativa all’aumento di capitale da 600 milioni di euro chiuso con successo in pochi giorni. La chiusura del collocamento ha sancito la conclusione della prima fase di Progetto Italia, l’operazione di consolidamento del settore delle costruzioni. L’aspetto interessante di questo aumento di capitale è che ha visto l’ingresso di Leonardo Del Vecchio che ha sottoscritto 400 dei 600 milioni dell’aumento di capitale.

Nel medio periodo, quindi, ci potrebbero essere notizie importanti con un forte impatto sul titolo.

Per leggere gli articoli precedenti su Salini Impregilo clicca qui.

Analisi grafica e previsionale su Salini Impregilo

Salini Impregilo (SAL.IT) ha chiuso la seduta del 19 novembre a quota 1,733€ in ribasso dell’1,92% rispetto alla seduta precedente.

La chiusura del 19 novembre potrebbe avere un forte impatto negativo sull’andamento del titolo per le prossime settimane. Come si vede dal grafico, infatti, la chiusura giornaliera è stata inferiore al supporto in area 1,7424€. Aumentano, quindi, le probabilità che la discesa possa continuare fino al I° obiettivo di prezzo in area 1,499€. Solo un immediato recupero in chiusura di giornata di area 1,7424€ farebbe accantonare il ribasso in corso.

Vista questa situazione grafica Salini Impregilo rientra tra i titoli e azioni sopravvalutati sui quali non conviene puntare al rialzo. Tuttavia le quotazioni, ma soprattutto le news finanziarie relative al titolo e al settore di riferimento, vanno monitorate con attenzione. Potrebbero crearsi, infatti, le condizioni per un’esplosione al rialzo delle quotazioni.

Salini Impregilo a rischio accelerazione ribassista

Salini Impregilo: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

 

©Riproduzione riservata. Tutti i testi e le immagini sono protetti da copyright di ProiezionidiBorsa

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.