Titoli con alti dividendi da comprare sul ritracciamento e tenere per il 2020 a Piazza Affari

In vista dell’arrivo del nuovo anno, quali sono i titoli con alti dividendi da comprare sul ritracciamento e tenere per il 2020 a Piazza Affari?

Strategie da dividendo

Quella del dividendo è una strategia di investimento molto cara i cassettisti. Infatti con un portafoglio dividendi e cedole ben organizzato è possibile avere rendite garantite e costanti. Purchè si sia comprato un dividendo sostenibile ed affidabile. La migliore strategie da dividendo infatti, predilige la scelta della qualità invece che della quantità. Mai come con le cedole, quindi, è bene guardare ai fondamentali. Payout e debiti bassi sono ottimi biglietti da visita per chi vuole comprare azioni da dividendo.

I dividendi a Piazza Affari

Recentemente sul mercato italiano si sono visti titoli con alti dividendi da comprare sul ritracciamento e tenere per il 2020 a Piazza Affari. Infatti, gli indici tricolori hanno dato vita ad occasioni di acquisto su titoli da dividendo, particolarmente interessanti. Inoltre il 18 novembre sei società hanno dato un primo antipasto di quella stagione dei dividendi che solitamente arriva a primavera. In realtà per 4 di loro si è trattato di un acconto. Ma ci sono state comunque due eccezioni. Quella di Mediobanca che ha staccato la cedola intera (dividend yield del 4,4%) e Danieli (dividend yield dello 0,9% per le ordinarie e dell’1,7% per le azioni risparmio). Le altre aziende coinvolte nell’anticipo sono state Terna, Tenaris, Recordati, Poste Italiane e Coima Res.

Titoli con alti dividendi da tenere per il 2020 a Piazza Affari

Ma quali sono i titoli con alti dividendi da comprare sul ritracciamento e tenere per il 2020 a Piazza Affari? Quello che si sta chiudendo è un anno particolarmente interessante per gli azionisti. Infatti i titoli da dividendo di Piazza Affari si sono contraddistinti per la generosità. Una generosità che si prospetta tale anche per i prossimi 12 mesi. Infatti le proiezioni parlano di titoli con alti dividendi da tenere per il 2020 a Piazza Affari. Numeri alla mano si parla di una media del dividendo del 3,8%. con punte che vanno dall’8,7% di Banca Intesa (MIL:ISP)  al 7,7% di Azimut. Immediatamente dopo si collocano Unipolsai ed Eni entrambe intorno al 6,4%.

Approfondimento

Come costruire un portafoglio con dividendi elevati

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.