Titoli azionari raccomandati per il 2020 

Si  avvicina il nuovo anno e con lui anche i tanti report che segnalano i titoli azionari raccomandati per il 2020.

Le previsioni degli analisti

La prima parola che viene in mente guardando a quanto potrà accadere nel 2020 è: complessità. Quella, soprattutto, dei vari fattori in gioco. Infatti se un rally di Natale è dato per certo (probabilità al 90% e quindi il ribasso di ottobre va acquistato) in questa fine di 2019, le prospettive per il 2020 sono diverse. A cominciare dai titoli azionari raccomandati per i prossimi 12 mesi che devono tener conto di più fattori. Il primo è quello dell’economia Usa che, attualmente, sta inviando segnali di rallentamento. Nei prossimi mesi si vedrà però se questo rallentamento sarà destinato a perdurare oppure si tratta solo di una fase transitoria. Anche perché non bisogna dimenticare alcune zavorre che potrebbero invece trasformarsi in trampolini di lancio.

Zavorre o benzina per i mercati?

Dazi ed elezioni per la Casa Bianca, infatti, rappresentano forti elementi di incertezza. Ma mentre le seconde sono ormai un fattore noto, i primi invece no. Una eventuale firma su un accordo, però, darebbe immediato slancio ai mercati, da mesi oppressi da questa altalenante incertezza. Titoli come Tesla (TSLA), o Alibaba, si trovano esposti negativamente. La prima con incertezze sul fronte delle strategie industriali e del futuro dell’azienda (in particolare per la sua esposizione ai vari rami del settore tecnologico), oltre ai troppi problemi tecnici. La seconda per la questione dei dazi che potrebbe invece essere un punto a favore di Amazon.

I titoli azionari  raccomandati per il 2020

Ecco, appunto, tra i titoli raccomandati per il 2020, Amazon (AMZN) può essere un’idea. L’azienda di Jeff Bezos vanta una valutazione economica nonostante abbia guadagnato il 454% negli ultimi cinque anni. Un peso massimo dell’e-commerce che prevede un aumento delle vendite del 18,9% nel 2020 e dell’utile per azione del 40,8% nel 2021. Il tutto senza contare il ramo cloud che dagli ultimi report risulta essere altamente redditizio. Per questo motivo RBC Capital ha aumentato il suo obiettivo di prezzo di 12 mesi su Amazon da $ 2.600 a $ 2.250. E non è la sola: oltre il 90% degli analisti che coprono Amazon raccomandano un “Buy”: target price medio sui 12 mesi a2.269 dollari.

 

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.