Titoli azionari petroliferi a Piazza Affari: ora sono rischiosi?

Titoli azionari petroliferi a Piazza Affari in forte ribasso dopo i rimbalzi dei giorni scorsi.

Il Light Crude Oil (Petrolio) scadenza ottobre 2019 dopo il portentoso rialzo di ieri  è in forte ribasso e si porta a  59,30$ -5,30%.

Come scritto nei giorni precedenti,  solo rialzi superiori ai 67,02  potrebbero portare ad un rialzo consistente con obiettivo primo verso i 74,85$ entro poche settimane. Nuovi ribassi di breve termine con chiusure settimanali inferiori ai 54$.

La situazione grafica della materia prima è condizionata da queste forti escursioni e per questo motivo riteniamo opportuno valutare il polso della situazione soltanto alla chiusura di questa settimana di contrattazione.

Titoli azionari petroliferi a Piazza Affari: come comportarsi?

Andremo a valutare la tendenza su base mensile e trimestrale per mantenere il polso sulla tendenza di lungo termine.

Eni 

Tendenza ribassista. Solo chiusure mensili superiori ai 14,272 farebbero partire forti rialzi di medio lungo termine con obiettivo primo in area 14,94 e al superamento verso 15,60 ed oltre.

Erg

La tendenza è rialzista e punta verso i 20,50. Solo chiusure mensili inferiori ai 16,60  farebbero partire forti ribassi di medio lungo termine con obiettivo primo in area 13,65 e al superamento verso 10,94 ed oltre.

Saipem

Tendenza ribassista. Solo chiusure mensili superiori ai 4,528 farebbero partire forti rialzi di medio lungo termine con obiettivo primo in area 5,05 e al superamento verso 5,70  ed oltre.

Saras

Tendenza ribassista. Solo chiusure mensili superiori ai 1,46 farebbero partire forti rialzi di medio lungo termine con obiettivo primo in area 1,80 e al superamento verso 2,14  ed oltre.

Tenaris

Tendenza ribassista. Solo chiusure mensili superiori ai 11,05 farebbero partire forti rialzi di medio lungo termine con obiettivo primo in area 12,33 e al superamento verso 13,33 ed oltre.

I pericoli non sono ancora scampati e quindi l’approccio deve essere improntato alla cautela.

Il rimbalzo  dei giorni scorsi  ha bisogno di ulteriori sforzi per poter cambiare le sorti di medio lungo termine con tendenza ribassista.

I titoli azionari in questione sono vicini a punti nodali di inversione ma proprio su questi  si decideranno le loro sorti di medio termine.

Approfondimento

Raccomandazioni e Schede tecniche dei titoli petroliferi

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.