Titoli azionari italiani: il portafoglio definitivo

Titoli azionari italiani: il portafoglio definitivo. Premettiamo subito una cosa. Investire in titoli azionari italiani non deve essere il cuore del vostro portafoglio. La Borsa italiana conta solo per lo 0,7% delle capitalizzazioni di Borsa mondiali. Come tale, se decidete di investire geograficamente, è un investimento periferico. Qualcosa che può andare dal 5 al 10% del proprio portafoglio.

Ma ci sono anche coloro che decidono di fare diversamente.

Di farne il cuore dei propri investimenti. In autonomia o d’accordo col proprio consulente d’investimento. Proprio per costoro abbiamo deciso, all’Ufficio Studi di Proiezionidiborsa, di preparare questo portafoglio di titoli azionari italiani. Quali sono le basi della scelta dei titoli? Semplice. La loro notorietà. Il loro essere leader di mercato. In alcuni casi, di avere un vantaggio competitivo sulla concorrenza. Proprio così. Perché essere titoli azionari con un certo nome aiuta. Aiuta ad essere visibili. Ad essere riconoscibili. E gli investitori investono più volentieri, da sempre, in qualcosa che conoscono. Titoli azionari italiani: il portafoglio definitivo.

Titoli azionari italiani: il portafoglio definitivo

Ecco quindi i titoli azionari italiani che costituiscono un portafoglio ideale. Cominciamo dal settore Petrolio e Gas Naturale. La scelta è ENI (MIL:ENI), una delle aziende leader al mondo in questo settore. Per la Chimica e Materie Prime la scelta è Tenaris. Il perché è presto detto. Azienda leader globale nella produzione e fornitura di tubi e servizi. Per un compito specifico: esplorazione e produzione petrolio e gas. Passiamo adesso al settore industriale. Qui le scelte sono più di una. CHN Industrial è la prima. Uno dei leader mondiali del movimento terra insieme all’americana Caterpillar. Poi Danieli, produttore d’acciaio di elevata qualità e molto profittevole. Continuiamo con Fincantieri, leader mondiale nella cantieristica navale, sia civile che militare.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Leonardo, l’ex Finmeccanica, è la scelta seguente. Il motivo è che è tra i principali gruppi al mondo nella produzione di sistemi per difesa, aerospazio e sicurezza. Nexi è la scelta successiva. Leader incontrastato in Italia in servizi ed infrastrutture per il pagamento digitale di banche, aziende, istituzioni e P.A.. Veniamo a Prysmian. Che è leader mondiale nel campo dei cavi nel settore energetico, telecomunicazioni e fibre ottiche. Nel settore Salute, invece, scegliamo Diasorin, uno dei principali gruppi nella diagnostica medica.

Altri titoli del portafoglio definitivo

Nei Servizi al Consumo, la scelta cade su Mediaset e Mondadori. Entrambi dello stesso gruppo, sono tra i maggiori network televisivi ed editoriali mondiali. Nelle telecomunicazioni, impossibile non scegliere Telecom Italia. Questo vista la sua preminenza non solo europea, ma anche sudamericana. ENEL è la scelta nei servizi pubblici. Non è solo un titano in Italia, ma è tra i principali gruppi mondiali nella creazione e fornitura di energia elettrica. Nell’ambito finanziario, scelta multipla, con due banche. Intesa Sanpaolo e Unicredit. Le due più grandi banche italiane e componenti dell’indice Euro Stoxx 50. Infine, nella tecnologia, Stmicroelectronics. Perché è uno dei principali produttori al mondo di semiconduttori.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.