Le 5 domande da fare alla tua banca
Noi di Fisher non lasciamo mai soli i nostri clienti. Se hai 350K, scopri di più su come operiamo in questa guida.
Scopri di più >>

Titoli azionari da evitare per le prospettive di crescita

Una chiave per un investimento di successo è non avere in portafoglio titoli azionari da evitare in base alle prospettive di crescita. Le quotazioni, infatti, scontano, tra le altre cose l’andamento futuro di una società. In particolare dei sui utili.

Abbiamo ordinato le banche italiane, con capitalizzazione superiore al miliardo di euro, in base alle attese di crescita. Da notare che queste stime sono una media dei dati pubblicati dagli analisti che si occupano di ciascun titolo.

Al penultimo posto di questa classifica troviamo Banca BPER con una decrescita annua degli utili attesa pari al 5,2%.

Da notare che è proprio di questi giorno la notizia secondo la quale Banca BPER e Unipol potrebbero trovare l’accordo su Unipol Banca.

Titoli azionari da evitare

Punti di forza di BPER Banca

  • I margini restituiti dall’azienda sono tra i più alti del listino di borsa. L’attività principale dell’azienda consente di ottenere grandi profitti.
  • Il capitale proprio è uno dei più interessanti sul mercato per quanto riguarda la valutazione reddituale basata sul multiplo.
  • L’azienda è una delle società con i migliori rendimenti del dividendo. Allo stato attuale, infatti, il rendimento del dividendo 2018, da distribuire nel 2019, è pari al 5,8%.
  • Nell’ultimo anno, gli analisti che coprono il titolo hanno rivisto significativamente al rialzo le loro aspettative in termini di EPS.
  • Il prezzo obiettivo medio fissato dagli analisti che coprono il titolo è superiore ai prezzi attuali  ed è 3,13€ offrendo un enorme potenziale di apprezzamento superiore al 35%

Punti di debolezza di BPER Banca

  • Come stimato dagli analisti, questo gruppo è tra le aziende con le prospettive di crescita più basse.
  • Le stime di vendita per i prossimi esercizi fiscali variano da un analista all’altro. Ciò evidenzia chiaramente una mancanza di visibilità sull’attività futura dell’azienda.
  • Le stime dei ricavi sono regolarmente riviste al ribasso per l’anno in corso e per i prossimi anni.
  • Negli ultimi mesi, gli analisti hanno rivisto al ribasso le loro previsioni di guadagno.

Titoli azionari da evitare BPER Banca

BPER Banca  (BPER.IT) ha chiuso la seduta del 7 febbraio in ribasso dell’1,02% a quota 3,014€. La tendenza in corso è ribassista, ma da metà gennaio è compressa tra i livelli 3,0972€ e 2,8634€. Solo la rottura di uno di questi due livelli potrà dare direzionalità alle quotazioni. Al ribasso l’obiettivo successivo è in area 2,2486€. Al rialzo, invece, l’obiettivo più vicino è in area 3,2425€. Solo la rottura in chiusura di giornata di questo livello farebbe invertire al rialzo le quotazioni.

Azioni BPER Banca: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Azioni BPER Banca: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Clicca qui per leggere le definizioni utilizzate in questo articolo.

Titoli azionari da evitare per le prospettive di crescita ultima modifica: 2019-02-07T19:10:04+02:00 da Redazione

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.